Sign up with Email

Already have an account? Login


Tips Numero 1003

Resoconto TIPS

1) Rigidità Nucale

2) Segno di Amoss (o Segno del Tripode)

3) Manovra di Lasègue

4) Segno di Magnus-De Klein

5) Test di Jolt

image

1) Rigidità Nucale

image

La Rigidità Nucale è un quadro di irrigidimento dei muscoli nucali e paravertebrali, osservabile in alcune condizioni cliniche come la meningite e può essere osservata durante alcune manovre semeiologiche (nel segno di brudzinski ad esempio si osserverà una certa resistenza alla flessione passiva del collo), oppure quando si chiede al paziente di toccarsi il petto con il mento (non ci riuscirà in presenza di rigidità nucale).

2) Segno di Amoss (o Segno del Tripode)

Il Segno di Amoss (o Segno del Tripode) è un altro segno semeiologico per la valutazione del paziente nel sospetto di meningite.

Si esegue con il paziente in posizione supina ed invitandolo a sollevare il dorso; il segno è positivo se la rigidità del dorso impedisce al paziente di sollevarsi dalla posizione supina senza appoggiarsi all’indietro con le mani.

image

Segno di Amoss (o Segno del Tripode)

3) Manovra di Lasègue

image

La manovra di Lasègue (sollevamento della gamba estesa) è un altro segno semeiologico per la valutazione del paziente nel sospetto di meningite ed aiuta a confermare la presenza di interessamento del nervo sciatico.

Il paziente è supino con entrambe le ginocchia estese e le caviglie dorsiflesse. Il medico solleva lentamente la gamba interessata, mantenendo teso il ginocchio, e cerca di flettere la coscia sul bacino a gamba estesa. Se è presente sciatica, da 10 a 60° di elevazione, il paziente avverte il tipico dolore sciatalgico provocato dallo stiramento del nervo sciatico che si irradia alla colonna vertebrale.

Per il segno di Lasègue controlaterale, viene sollevata la gamba non interessata; il test è positivo se compare sciatica nella gamba interessata.

Un segno di Lasègue positivo è sensibile ma non specifico per ernia discale; il segno di Lasègue controlaterale è meno sensibile ma risulta specifico al 90%.

4) Segno di Magnus-De Klein

Il segno di Magnus-De Klein è un altro segno semeiologico per la valutazione nel sospetto di meningite. Generalmente si verifica nei casi più gravi.

Si esegue una rotazione del capo del paziente: tale movimento non deve essere effettuato attivamente dal paziente, bensì deve essere passivamente subito. Il segno è positivo se il paziente in risposta alla mobilizzazione passiva estende gli arti controlaterali al lato di rotazione della testa con una simultanea flessione degli arti omolaterali.

image

5) Test di Jolt

Il test di Jolt è un test inserito da poco nella pratica clinica ed è più specifico nella diagnosi semeiologica di meningite batterica. Tale test ha una sensibilità più elevata rispetto agli altri test (20% vs 2-5%) ed una specificità dell’80% circa, ma anche esso necessita di ulteriori conferme diagnostiche ed una sua negatività non esclude con certezza la diagnosi di meningite.

Consiste nel far ruotare rapidamente (2-3 volte/sec)  in maniera passiva il capo del paziente sul piano orizzontale da un lato all’altro per pochi secondi. È positivo se si ha un netto peggioramento della cefalea.

image

Test di Jolt

1 di 18 
" Per cervicobrachialgia si intende dolore localizzato al: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) rachide cervicale e stretto toracico superiore

B) rachide cervicale

C) rachide cervicale e arto superiore

D) tutte le precedenti

E) regione nucale e arto superiore

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' rachide cervicale e arto superiore '.

2 di 18 
"L'esantema del morbillo e' preceduto da: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Fenomeni mucositici

B) Linfoadenopatia nucale

C) Ittero

D) Diarrea

E) Artralgie

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Fenomeni mucositici '.

3 di 18 
"Puo' avere gravi complicanze il foruncolo localizzato:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) agli arti inferiori

B) in regione ascellare

C) in sede nucale

D) al labbro superiore

E) agli arti superiori

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta è la D.
    Il foruncolo è un’infezione del follicolo pilifero da parte di batteri piogeni, principalmente stafilococchi o streptococchi. Quest’infezione spesso regredisce da sola o con l’aiuto di antibiotico topico. Tra le sedi prese in considerazione la più pericolosa è il labbro superiore in quanto fa parte del cosiddetto “triangolo del pericolo o della morte”. Questa zona, delimitata dagli angoli della bocca, le ali nasali e il labbro superiore, è in diretto contatto vascolare con il cervello quindi un foruncolo particolarmente infetto o purulento potrebbe avere effetti disastrosi.

4 di 18 
" Una paziente di 78 anni , affetta da carcinoma gastrico resecato chirurgicamente, lamenta da alcuni giorni pollachiuria, stranguria e tenesmo. Compare febbre che il medico tratta con antibiotici. I sintomi si attenuano, per ricomparire, con brivido e febbre elevata, alla sospensione della terapia. Improvvisamente, la paziente accusa letargia, diviene soporosa, manifesta movimenti di tipo coreo-atetosico e delle pantomime sutorie e masticatorie, diviene afasica. Viene trasportata al pronto soccorso, dove i GB risultano essere 16.000 per microlitro, 85% neutrofili. Non vi e' rigidita' nucale ne' segni di lato. Quale delle seguenti rappresenta la piu' probabile spiegazione dei sintomi neurologici: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Ascesso cerebrale

B) Meningite acuta

C) Encefalopatia tossi-infettiva acuta da cistite batterica complicata da sepsi

D) Metastasi cerebrale da carcinoma gastrico

E) Encefalite acuta infettiva

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Encefalopatia tossi-infettiva acuta da cistite batterica complicata da sepsi '.

5 di 18 
"La rottura di un aneurisma intracranico provoca frequentemente:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Tutte le risposte elencate sono corrette

B) Cefalea violenta

C) Nausea e vomito

D) Rigidita' nucale

E) Perdita di coscienza

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Tutte le risposte elencate sono corrette'.

6 di 18 
"La sintomatologia della sindrome meningea comprende oltre a febbre, cefalea e vomito: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) afasia

B) sudorazioni notturne

C) tachicardia

D) rigidita' nucale

E) secrezione ureterale

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' rigidita' nucale '.

7 di 18 
"Di fronte a un neonato con ipotonia, collo corto con plica cutanea retronucale ridondante, brachicefalia, rime oculari orientaleggianti, solco palmare unico, clinodattilia del V dito e difetto interventricolare quale tra le seguenti malattie genetiche e' piu' probabile? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Beta-talassemia

B) Sindrome di Down

C) Trisomia 13

D) Neurofibromatosi

E) Fibrosi cistica

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Sindrome di Down '.

8 di 18 
"I linfonodi piu' frequentemente coinvolti nella malattia da graffio di gatto sono in sede: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Inguinale

B) Retronucale

C) Laterocervicale

D) Ascellare

E) Sovraclaveare

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Ascellare '.

9 di 18 
"Il primo disturbo mentale per il quale fu dimostrata una base organica fu la: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Demenza di Levy

B) malattia di Pick

C) paralisi progressiva

D) sindrome di Kleine Lewin

E) malattia di Alzheimer

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' paralisi progressiva '.

10 di 18 
"In ordine all'aggravante dello sfregio permanente del viso nella lesione personale si intende per viso: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) la parte anteriore del capo limitata, in alto dall'attaccatura dei capelli e, in basso, dal margine inferiore della mandibola, ed inclusi i padiglioni auricolari

B) la parte anteriore del capo limitata, in alto, dal vertice e, in basso, dal margine inferiore della mandibola, esclusi i padiglioni auricolari

C) il capo e il collo, escluse la regione nucale e la parte posteriore del collo

D) la parte anteriore del capo limitata in alto, dall'attaccatura dei capelli e, in basso, dal margine inferiore della mandibola, ma esclusi i padiglioni auricolari

E) la parte anteriore del capo dall'attaccatura dei capelli al limite superiore del collo ed inclusi i padiglioni auricolari

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' la parte anteriore del capo limitata, in alto dall'attaccatura dei capelli e, in basso, dal margine inferiore della mandibola, ed inclusi i padiglioni auricolari '.

11 di 18 
"In ordine all'aggravante dello sfregio permanente del viso nella personale si intende per viso: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) la parte anteriore del segmento cefalico delimitata in alto dalla linea d'impianto dei capelli, ai lati dai padiglioni auricolari compresi e in basso dal collo

B) il capo, il collo, escluso la regione nucale e la parte posteriore del collo

C) la parte anteriore del segmento cefalico delimitata in alto dalla linea d'impianto dei capelli, in basso dal margine inferiore della mandibola, ma esclusi i padiglioni auricolari

D) la parte anteriore del segmento cefalico delimitata in alto dalla linea d'impianto dei capelli, ai lati dai padiglioni auricolari compresi e in basso dal margine inferiore della mandibola

E) la parte anteriore del segmento cefalico delimitata in alto dal vertice, ai lati dai padiglioni auricolari compresi e in basso dal margine inferiore della mandibola

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' la parte anteriore del segmento cefalico delimitata in alto dalla linea d'impianto dei capelli, ai lati dai padiglioni auricolari compresi e in basso dal margine inferiore della mandibola '.

12 di 18 
"Nel sospetto di meningite batterica in Pronto Soccorso:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Se non e' possibile praticare la rachicentesi in tempi brevissimi la terapia antibiotica deve comunque essere iniziata

B) L'esame del liquor deve sempre precedere l'inizio della terapia antibiotica

C) Una TC cerebrale deve sempre precedere la rachicentesi

D) Nei pazienti con rigor nucale non e' necessario richiedere una TC cerebrale

E) La terapia antibiotica non deve essere praticata se il liquor e' limpido 

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Se non e' possibile praticare la rachicentesi in tempi brevissimi la terapia antibiotica deve comunque essere iniziata'.

13 di 18 
"In quale delle seguenti sedi la presenza di una voluminosa linfoadenomegalia ha maggiori probabilita' di essere indice di una neoplasia?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) nucale

B) tutte le sedi elencate con le stesse probabilita'

C) sopraclaveare

D) ascellare

E) inguinale

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La Risposta corretta e' la C
    Le linfoadenomegalie sono un ingrossamento dei linfonodi, in particolare di un gruppo linfonodale. Questi possono essere ingrossati per vari motivi, infiammazione, infezioni, tumori ecc. Le stazioni linfonodali in questione hanno probabilità di essere indice di neoplasia ma ci sono alcuni che possono essere altro. In particolare la linfoadenomegalia nucale potrebbe non essere preoccupante in quanto nella maggior parte dei casi è una linfoadenopatia reattiva per infezioni o condizioni simili (Risposta A errata); le linfoadenomegalie ascellare e inguinale possono essere attribuite a infezioni, infiammazioni a delle situazioni che avvengono su tutto l’arto, basti pensare alle ferite da graffio di gatto o a morsi di insetto (Risposte E e D errate). Le linfoadenomegalie sopraclaveari possono essere più pericolose delle altre e possono essere indice di neoplasia in quanto drenano la linfa dagli organi addominali e toracici. Esempio sono le neoplasie gastriche che drenano nei linfonodi sopraclaveari nelle metastasi linfatiche (linfonodo di Virchow-Troiser).

14 di 18 
"La frattura della base cranica si evidenzia con: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) enfisema sottocutaneo nucale.

B) otorrea e/o otorragia.

C) emorragia retinica.

D) ecchimosi diffuse al collo e regione sovraclaveare.

E) acufeni e scotomi.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' otorrea e/o otorragia. '.

15 di 18 
"L'intossicazione da arsenico determina: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Irritazione gastro-intestinale, polineurite, encefalopatia emorragica

B) Trisma, quindi rigidita' nucale, quindi rigidita' muscolare generalizzata

C) Sindrome parkinsoniana, episodio ipotensivo acuto, persistenza occasionale di movimenti coreiformi per anni

D) Ipostenia palatina e visione offuscata entro la prima o seconda settimana

E) Non da' alcuna sindrome neurologica

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Irritazione gastro-intestinale, polineurite, encefalopatia emorragica '.

16 di 18 
"L'ipersonnia puo' essere presente in tutte le seguenti situazioni, tranne: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Nella sindrome di Pickwick

B) Nella sindrome di Angelman

C) Nelle forma depressive bipolari

D) Nella sindrome di Kleine e Levin

E) Nell'ematoma subdurale cronico

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Nella sindrome di Angelman '.

17 di 18 
"Che cosa sono i riflessi di Magnus e di Kleyn? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) riflessi osteotendinei

B) riflessi superficiali

C) riflessi oculo-vestibolari

D) riflessi posturali

E) riflessi somatosensoriali

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' riflessi posturali '.

18 di 18 
"Una sindrome ad insorgenza acuta caratterizzata da cefalea intensa e compromissione di coscienza, seguita da dolore nucale e vomito, a quale patogenesi ti fa pensare: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) tumorale

B) aneurismatica

C) ascessuale

D) embolica

E) epilettica

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' aneurismatica '.

Consegna il compito!

Tempo Rimasto 18 minuti!

Dottore, non aggiorni questa pagina prima del completamento della correzione.
Clicchi su "Consegna il Compito" per ottenere la correzione del compito.

consegna il compito
Pausa Simulazione
  • Buona Fortuna Dottore!

    Clicca su "Consegna il compito" per ottenere a correzione

background