Quiz

+60k

Iscritti

+55k

Libri per il concorso

Test Ammissione Professioni sanitarie 2013

Updated 1 month ago

Il test di ammissione alle prove sanitarie è il requisito essenziale per accedere ai corsi di laurea a numero chiuso. 20mila i posti disponibili quest’anno nelle facoltĂ  che ospitano corsi di laurea inerenti le professioni sanitarie, un’area molto vasta che abbraccia piĂą classi di lauree nel campo delle tecniche sanitarie di riabilitazione, assistenza, diagnosi e prevenzione.

In questa sezione troverai le simulazioni dei test degli ultimi anni in formato elettronico con le risposte mescolate, oppure potrai effettuare le simulazioni direttamente online al termine delle quali ti verrĂ  mostrato il punteggio ottenuto.

Simulazione Test Professioni sanitarie 2013


Per effettuare la simulazione del “Test Professioni sanitarie 2013”, clicca su seguente link:

Come si entra alla facoltĂ  di Professioni sanitarie?


Ogni anno i candidati che vogliono accedere ai corsi di laurea in professioni sanitarie devono superare un test di ammissione che vale come prova d’accesso per tali facoltĂ  universitarie, che sono a numero chiuso. Con un bando ad hoc il Ministero stabilisce i posti disponibili e li ripartisce tra i vari atenei, definisce programmi, tempi,modalitĂ . Ma la prova   non è gestita interamente dal Miur, perchĂ© le prove e le graduatorie vengono preparate in modo autonomo dai singoli atenei. Ciascuna universitĂ  pubblica quindi una propria graduatoria del test di professioni sanitarie  che può essere per preferenze o per punteggio. Ogni ateneo stabilisce nel proprio bando quale delle due tipologie ha scelto e quando pubblicherĂ  i risultati.

La prima, quella per preferenze, prevede che l’ateneo stili una graduatoria a parte per ciascun corso di laurea e vi collochi i candidati a seconda di quanto indicato al momento dell’iscrizione e del punteggio totalizzato.

La seconda, la graduatoria per punteggio. Il discorso è in questo caso decisamente piĂą semplice: l’universitĂ , sulla base del punteggio ottenuto del test da ogni singolo candidato, redigerĂ  due distinte graduatorie, una per i candidati comunitari e stranieri residenti in Italia, di cui all’art. 26 della legge n. 189/2002, e l’altra per i candidati stranieri.

Quindi ogni ateneo predispone la sua prova, stabilisce il bando in base ai posti assegnati, ai criteri scelti. Lo stesso giorno a livello nazionale si svolge la prova ed è strutturata sempre in 60 quiz da risolvere in 100 minuti. Le materie della prova sono cultura generale, ragionamento logico, biologia, chimica, fisica e matematica.Nel test i quesiti sono così suddivisi:

  • 12 domande cultura generale;
  • 10 domande ragionamento logico;
  • 18 domande biologia;
  • 12 domande chimica;
  • 8 domande fisica e matematica.

A partire dal 2019 le domande di cultura generale (storia contemporanea, mass media, Costituzione e temi dell’attualitĂ ) passano da 2 a 12 a scapito di quelle di ragionamento logico, che scendono da 20 a 10.

Il candidato deve rispondere alla domande, indicando la risposta corretta con una crocetta sulla casella indicata dalla lettera (A, B, C, D o E). Ogni quiz richiede un’unica risposta.

Quanto dura il test di professioni sanitarie?


La durata del test di medicina è di 100 minuti. Anche i test per le professioni sanitarie e veterinaria durano 100 minuti.

Come si calcola il punteggio del test?


Il punteggio del test di medicina, veterinaria e professioni sanitarie è calcolato in questo modo:

  • 1,5 punti risposta giusta;
  • 0 punti risposta non data;
  • 0,4 risposta sbagliata.

Come prepararsi al test di Professioni sanitarie?


“Come prepararsi al test di professioni sanitarie , medicina e odontoiatria e veterinaria ?” Ă¨ una delle domande piĂą frequenti tra i candidati ai test di ammissione. Per prepararsi bene e superare con successo i test di ammissione alle facoltĂ  medico-sanitarie il classico metodo di studio non è sufficiente.

Infatti, non basta studiare la teoria per rispondere correttamente alle domande. Bisogna adottare un complesso sistema di strategie: oltre la teoria, bisogna esercitarsi con centinaia di quiz e simulazioni per abituarsi ai tempi di risposta del test e allo stress tipico del giorno dell’esame.

Inoltre, è importante studiare su manuali specifici che trattano gli argomenti del test e includono le esercitazioni alla fine di ogni modulo. Per il test di Professioni sanitarie, offriamo un KIT completo e aggiornato, che alla luce di procedure e assegnazioni di punteggio ormai standardizzate, offre uno strumento insostituibile e aggiornato nella prova di selezione del concorso.

Libri essenziali per il Test Professioni sanitarie


I libri consigliati per la preparazione al concorso per l’accesso alla Facoltà di “Professioni sanitarie” sono i seguenti:

Il Kit completo garantisce l’accesso al simulatore completo e al materiale cartaceo. I quiz commentati, redatti dai nostri specialisti, comprendono quiz su varie materie:

  • ragionamento logico e cultura generale;
  • biologia;
  • chimica;
  • matematica e fisica.