Sign up with Email

Already have an account? Login


1 di 50 
"Lavori da 4 anni in medicina, rimuovi il catetere ad un paziente rimasto in sede 10 giorni, gli fornisci un pappagallo chiedendogli di farti sapere quando urina. A fine turno, dopo 5 ore ha urinato 100 ml e le urine sono giallo chiaro."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Il volume e' sufficiente, registri il dato in grafica.

B) Non e' un volume sufficiente, somministri un diuretico al bisogno.

C) Il volume e' sufficiente, prosegui la terapia con diuretico prescritto e registri il dato in grafica.

D) Non e' un volume sufficiente, avvisi una collega esperta.

E) Non e' un volume sufficiente, potrebbe avere una ritenzione d'urina. Attraverso una cateterizzazione intermittente si puo' valutare il volume residuo.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Non e' un volume sufficiente, potrebbe avere una ritenzione d'urina. Attraverso una cateterizzazione intermittente si puo' valutare il volume residuo.'.

2 di 50 
"Ad un paziente collaborante di 19 anni con diabete tipo I di nuovo riscontro, tra gli altri obiettivi, vi e' quello di educarlo alla corretta auto somministrazione dell'insulina per via sottocutanea. Nella fase di valutazione dell'apprendimento, quale tecnica ritieni sia piu' efficace."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Simulazione di una situazione tipo da parte dell'infermiere.

B) Relazione di aiuto.

C) Check list da utilizzare durante una proiezione della procedura corretta.

D) Questionario scritto per avere traccia dell'apprendimento.

E) Dimostrazioni ripetute della tecnica da parte del paziente.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Dimostrazioni ripetute della tecnica da parte del paziente.'.

3 di 50 
"Quali dei seguenti fattori sono considerati predittivi del rischio caduta"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Abuso alcolico, contenzione, calzature inadeguate, stipsi.

B) Disorientamento, deambulazione instabile, contenzione, dolore.

C) Non corretto utilizzo ausili deambulazione, dolore, nicturia, presenza cannula venosa.

D) Incontinenza urinaria, disfagia, terapia farmacologica, deficit della vista.

E) Stipsi, dolore, nicturia, deficit della vista.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Disorientamento, deambulazione instabile, contenzione, dolore.'.

4 di 50 
"Riscontri un paziente con la sintomatologia qui indicata. Quale ti fa ipotizzare un episodio di emottisi"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Vomito, pallore, ipotensione.

B) Ipotensione, tachicardia, fame d'aria, crampi, tosse con sangue scuro

C) Pallore, ipotensione, sangue color rosso scuro o nero che fuoriesce dalla bocca.

D) Pallore, ipotensione, tachicardia, dolore addominale.

E) Pallore, ipotensione, tachicardia, espettorazione di sangue rosso e schiumoso.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Pallore, ipotensione, tachicardia, espettorazione di sangue rosso e schiumoso.'.

5 di 50 
"Cosa rappresenta il tracciato elettrocardiografico riportato nell'Allegato n. 2"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Una tachicardia ventricolare.

B) Una fibrillazione atriale.

C) Una tachicardia sopraventricolare.

D) Nessuna delle riposte e' corretta.

E) Un flutter atriale.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Un flutter atriale.'.

6 di 50 
"Secondo la classificazione dell'organizzazione mondiale della sanita' viene classificata normopeso la persona che ha un Body Mass Index (BMI) pari a:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) < 18,5.

B) 30-34,9.

C) 18,5-24,9.

D) 25-29,9.

E) 15-18,4.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la '18,5-24,9.'.

7 di 50 
"Uno dei pazienti che assisti ti ha riferito la presenza di dolore di intensita' 7, con riferimento alla scala numerica 0-10. Viene prescritto un farmaco analgesico e qualche minuto dopo ti appresti a somministrarlo. Nella stanza di degenza il paziente ascolta musica e apparentemente non manifesta alcun sintomo legato al dolore. Qual e' la riflessione corretta."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Conservo il farmaco per quando il paziente riferira' un livello di dolore piu' intenso.

B) Non somministro il farmaco perché la valutazione del dolore da parte dell'infermiere e' migliore dell'autovalutazione del paziente.

C) Non somministro il farmaco perché non essendoci alcun segno esteriore sicuramente il dolore e' assente.

D) Somministro il farmaco ugualmente anche se la distrazione ha avuto un ruolo importante sulla percezione del dolore.

E) Somministro il farmaco dopo aver verificato nuovamente l'intensita' del dolore con i familiari.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Somministro il farmaco ugualmente anche se la distrazione ha avuto un ruolo importante sulla percezione del dolore.'.

8 di 50 
"Leggi attentamente l'affermazione riportata di seguito: "Gli operatori delle professioni sanitarie dell'area delle scienze infermieristiche e della professione sanitaria ostetrica svolgono con autonomia professionale attivita' dirette alla prevenzione, alla cura e salvaguardia della salute individuale e collettiva, espletando le funzioni individuate dalle norme istitutive dei relativi profili professionali nonché dagli specifici codici deontologici ed utilizzando metodologie di pianificazione per obiettivi dell'assistenza". Indica di che cosa si tratta"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Di un estratto della legge 42/2006.

B) Di un estratto del DM 739/94.

C) Di un estratto della legge 42/1999.

D) Di un estratto del Codice Deontologico.

E) Di un estratto della legge 251/2000.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Di un estratto della legge 251/2000.'.

9 di 50 
"Quali dei seguenti fattori sono considerati predittivi del rischio caduta"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Abuso alcolico, contenzione, calzature inadeguate, stipsi.

B) Storia di precedenti cadute, paura di cadere, contenzione, dolore.

C) Non corretto utilizzo ausili deambulazione, dolore, nicturia, presenza cannula venosa.

D) Incontinenza urinaria, disfagia, terapia farmacologica, deficit della vista.

E) Stipsi, dolore, nicturia, deficit della vista.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Storia di precedenti cadute, paura di cadere, contenzione, dolore.'.

10 di 50 
"Ti trovi di fronte ad un paziente non cosciente che respira:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Nessuna risposta e' corretta.

B) Inizio la RCP (Rianimazione Cardio Polmonare).

C) Valuto il circolo e se assente inizio la RCP (Rianimazione Cardio Polmonare).

D) Lo metto in posizione laterale di sicurezza.

E) Ripeto il GAS (Guardo-Ascolto-Sento) ogni 3 minuti.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Lo metto in posizione laterale di sicurezza.'.

11 di 50 
"La struttura presso cui lavori ha introdotto la modalita' di segnalazione degli eventi avversi su apposita scheda (Incident Reporting). La scheda prevede l'indicazione dei fattori che possono aver contribuito all'evento. Quale gruppo di fattori e' il piu' corretto."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Mancata adesione del paziente al progetto terapeutico, inadeguate conoscenze del personale, inadeguato funzionamento attrezzature.

B) Mancata adesione del paziente al progetto terapeutico, variazione improvvisa dei parametri vitali del paziente, attrezzature eccessivamente sofisticate.

C) Complessita' della terapia, personale non qualificato, inadeguato funzionamento attrezzature.

D) Barriere linguistiche del paziente, gruppo multidisciplinare, attrezzature eccessivamente sofisticate.

E) Paziente eccessivamente complesso, regime terapeutico inadeguato, insufficiente addestramento.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Mancata adesione del paziente al progetto terapeutico, inadeguate conoscenze del personale, inadeguato funzionamento attrezzature.'.

12 di 50 
"Nella farmacia e nelle strutture autorizzate, le soluzioni elettrolitiche concentrate per uso endovenoso devono essere conservate separate da altri farmaci, in armadi ove possibile chiusi ed in contenitori separati. Quale dei seguenti contenitori per le fiale deve essere dotato del contrassegno: "diluire prima della somministrazione, mortale se infuso non diluito"."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Fosfato di potassio (K3PO4) < 1 mEq /ml fiale da 10 ml.

B) Cloruro di potassio (KCl) 2 mEq/ml.

C) Fosfato di potassio (K3PO4) < 1 mEq/ml.

D) Cloruro di sodio (NaCl) 0.9 %.

E) Potassio cloruro (KCl) < 1 mEq /ml fiale da 10 ml.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Cloruro di potassio (KCl) 2 mEq/ml.'.

13 di 50 
"Ti stai inserendo nel nuovo reparto. Nel primo giorno di lavoro, prendi in mano la documentazione infermieristica e al suo interno trovi la scheda riportata nell'Allegato n. 1. Identifica quale SCALA/INDICE stanno adottando nel reparto in cui sei appena stato inserito:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) B.R.A.S.S.

B) Norton.

C) Conley.

D) Barthel.

E) Waterloo.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Barthel.'.

14 di 50 
"Nella persona anziana con disfagia, per ridurre il rischio di aspirazione durante l'alimentazione o l'idratazione, e' appropriato il seguente intervento"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Utilizzo della cannuccia per l'assunzione di liquidi.

B) Estensione del collo durante l'alimentazione.

C) Somministrazione di cibi a composizione mista.

D) Utilizzo della siringa per la somministrazione di liquidi.

E) Somministrazione di piccole quantita' di cibo.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Somministrazione di piccole quantita' di cibo.'.

15 di 50 
"Una paziente seguita a domicilio ha in corso una terapia continuativa con dei farmaci digitalici. Quale organo/apparato ritieni debba essere monitorato poiché potenzialmente a rischio di gravi effetti collaterali:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Il cuore.

B) Il tratto gastro-enterico.

C) L'occhio.

D) Il rene.

E) Il sistema nervoso centrale.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Il cuore.'.

16 di 50 
"Uno dei pazienti che assisti ti ha riferito la presenza di dolore di intensita' 5, con riferimento alla scala numerica 0-10. Viene prescritto un farmaco analgesico e qualche minuto dopo ti appresti a somministrarlo. Nella stanza di degenza il paziente sta leggendo una rivista di cui e' appassionato e apparentemente non manifesta alcun sintomo legato al dolore. Qual e' la riflessione corretta."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Conservo il farmaco per quando il paziente riferira' un livello di dolore piu' intenso.

B) Somministro il farmaco perché sicuramente la distrazione ha avuto un ruolo importante sulla percezione del dolore.

C) Non somministro il farmaco perché non essendoci alcun segno esteriore sicuramente il dolore e' assente.

D) Non somministro il farmaco perché la valutazione del dolore da parte dell'infermiere e' migliore dell'autovalutazione del paziente.

E) Somministro il farmaco dopo aver verificato nuovamente l'intensita' del dolore con i familiari.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Somministro il farmaco perché sicuramente la distrazione ha avuto un ruolo importante sulla percezione del dolore.'.

17 di 50 
"Sei in servizio in casa di riposo ed un nuovo ospite e' valutato come potenzialmente disfagico, pertanto devi applicare lo screening della deglutizione. Per la valutazione della deglutizione il protocollo prevede si somministrino piccole quantita' di acqua gel. In seguito, si riscontra nel paziente l'alterazione della qualita' della voce e la comparsa di tosse. Quale dei seguenti interventi risulta piu' adeguato."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Eseguo un ulteriore test di deglutizione con piccole quantita' di acqua.

B) Non somministro nulla per bocca e richiedo il consulto del medico. Si considera il supporto nutrizionale artificiale.

C) Allerto la Rianimazione e contatto i familiari del paziente.

D) Metto il paziente in posizione di sicurezza e avviso tempestivamente il servizio di Rianimazione.

E) Attendo che il sintomo passi e ripeto la valutazione della deglutizione.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Non somministro nulla per bocca e richiedo il consulto del medico. Si considera il supporto nutrizionale artificiale.'.

18 di 50 
"Cosa rappresenta il tracciato elettrocardiografico riportato nell'Allegato n. 2"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Una tachicardia sopraventricolare.

B) Una tachicardia ventricolare.

C) Un flutter atriale.

D) Nessuna delle riposte e' corretta.

E) Una fibrillazione atriale.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Una fibrillazione atriale.'.

19 di 50 
"Tra quelli indicati, quali studi epidemiologici esaminano la distribuzione della malattia in una popolazione definita"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Studi di correlazione.

B) Studi descrittivi.

C) Tutte le risposte sono corrette.

D) Trial clinici.

E) Studi caso controllo.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Studi descrittivi.'.

20 di 50 
"Se utilizzo l'operatore booleano NOT nel seguente modo "lesione NOT ferita" ottengo:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Una lista di pagine che contengono la parola lesione o la parola ferita o entrambe.

B) Una lista di pagine che contengono la parola ferita e non la parola lesione.

C) Una lista di pagine che contengono la parola lesione e non la parola ferita.

D) Nessuna delle risposte e' corretta.

E) Una lista di pagine che contengono entrambe le parole.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Una lista di pagine che contengono la parola lesione e non la parola ferita.'.

21 di 50 
"Osserva la figura riportata nell'Allegato n. 5. Si tratta di"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) I livelli di rischio di cancro polmonare.

B) I livelli di rischio di piu' patologie associate.

C) I livelli di rischio di ictus cerebrale.

D) Nessuna risposta e' corretta.

E) I livelli di rischio cardiovascolare.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'I livelli di rischio cardiovascolare.'.

22 di 50 
"Un paziente di 60 anni viene operato di artroprotesi del femore. Indica le possibili complicanze post-operatorie precoci e tardive."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Shock ipovolemico.

B) Fenomeni trombo embolici.

C) Danni neuro vascolari.

D) Tutte le risposte sono corrette.

E) Infezione.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Tutte le risposte sono corrette.'.

23 di 50 
"Sei l'infermiere della chirurgia e nell'analizzare le metodologie di preparazione dei pazienti all'intervento chirurgico, ti accorgi che esiste una discreta variabilita' delle pratiche infermieristiche adottate. Con un gruppo di colleghi decidi che e' prioritario omogeneizzare la gestione del percorso peri-operatorio del paziente. Ti impegni a cercare Linee Guida pertinenti. Su quale database/motore di ricerca hai maggior probabilita' di trovare rapidamente le Linee Guida?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Med-Line.

B) Journal of Advanced Nursing.

C) Joanna Briggs.

D) CINAHL.

E) Journal of Clinical Nursing.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Joanna Briggs.'.

24 di 50 
"Qual e' il criterio indicato dal legislatore per la somministrare della terapia intramuscolare prescritta da parte dell'Oss con formazione complementare in assistenza sanitaria"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) La pianificazione infermieristica / ostetrica.

B) Tutte le risposte sono corrette.

C) Le direttive del responsabile dell'assistenza infermieristica od ostetrica.

D) La supervisione del responsabile dell'assistenza infermieristica od ostetrica.

E) L'organizzazione dell'unita' di appartenenza.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Tutte le risposte sono corrette.'.

25 di 50 
"Devi comunicare alla direzione l'incidenza delle Lesioni da Decubito (LdD) della struttura presso cui lavori. Quale delle seguenti formule utilizzeresti."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Numero di nuove LdD / totale giornate di degenza x 1000.

B) Numero di nuove LdD / totale pazienti presenti.

C) Numero di nuove LdD / totale pazienti presenti x 100.

D) Nessuna risposta e' corretta.

E) Numero di pazienti con LdD acquisita in ospedale / totale pazienti presenti.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Numero di nuove LdD / totale giornate di degenza x 1000.'.

26 di 50 
"I fattori associabili al rischio di caduta sono distinti in intrinseci ed estrinseci. Quale tra quelli riportati non e' un fattore estrinseco"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) L'eta' della persona > 65 anni.

B) I bagni senza supporti per sollevarsi dal WC.

C) I letti o barelle non regolabili in altezza.

D) L'illuminazione carente in alcune aree.

E) Il dimensionamento inadeguato delle stanze di degenza e dei bagni

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'L'eta' della persona > 65 anni.'.

27 di 50 
"Tra gli errori in terapia quelli piu' frequenti sono riferiti all'uso dei farmaci cosiddetti "Look-Alike/Sound-Alike" o LASA. Tali farmaci sono considerati piu' a rischio di errore poiché possiedono delle caratteristiche di somiglianza con altri farmaci. Quale tra quelle indicate non e' una caratteristica dei suddetti farmaci LASA"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Somiglianze nelle forme di confezionamento.

B) Sono tutte caratteristiche dei farmaci LASA.

C) Somiglianze fonetiche.

D) Somiglianze grafiche.

E) Somiglianze negli effetti terapeutici.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Somiglianze negli effetti terapeutici.'.

28 di 50 
"Durante il turno pomeridiano festivo in una degenza medica, riscontri la caduta di un paziente, quali sono le fasi cronologicamente piu' corrette per la gestione dell'evento"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Soccorrere il paziente, allertare il medico, avvisare i familiari, documentare l'evento in cartella clinica, documentare con scheda incident reporting.

B) Soccorrere il paziente, documentare l'evento in cartella clinica, documentare con scheda incident reporting, allertare il medico, avvisare i familiari.

C) Allertare il medico, soccorrere il paziente, avvisare i familiari, documentare l'evento in cartella clinica, documentare con scheda incident reporting.

D) Allertare il medico, avvisare i familiari, documentare l'evento in cartella clinica, documentare con scheda incident reporting, soccorrere il paziente.

E) Soccorrere il paziente, documentare con scheda incident reporting, allertare il medico, avvisare i familiari, documentare l'evento in cartella clinica.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Soccorrere il paziente, allertare il medico, avvisare i familiari, documentare l'evento in cartella clinica, documentare con scheda incident reporting.'.

29 di 50 
"Quale fra i seguenti non rappresenta un fattore di rischio di malnutrizione?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Disfagia.

B) Body Mass Index (BMI) = 24.

C) Body Mass Index (BMI) < 14.

D) utte le risposte sono corrette.

E) La compromissione della deglutizione.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Body Mass Index (BMI) = 24.'.

30 di 50 
"Analizza l'affermazione riportata di seguito "valutare gli effetti collaterali dei farmaci inotropi negativi della signora Pascoli" Si tratta di"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Un obiettivo definito per tutti i pazienti operati alla terza giornata post operatoria.

B) Un obiettivo specifico scritto dagli infermieri nel piano personalizzato della signora Pascoli.

C) Un problema collaborativo individuato per la Signora Pascoli.

D) Un intervento incluso nel piano di assistenza personalizzato della signora Pascoli.

E) Nessuna affermazione e' corretta.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Un intervento incluso nel piano di assistenza personalizzato della signora Pascoli.'.

31 di 50 
"Un paziente e' ricoverato in chirurgia a seguito di un trauma toracico destro che ha causato la frattura di 4 coste. Il paziente e' in sesta giornata ed ha in sede un drenaggio toracico destro (tipo pleurevac). Durante l'attivita' di monitoraggio osservi che vi e' assenza di gorgogliamento nella valvola ad acqua. Si tratta di:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Una situazione anomala che necessita di un intervento urgente entro pochi minuti.

B) Una situazione normale poiché non vi e' mai gorgogliamento nella valvola ad acqua.

C) Una situazione fisiologica che evidenzia l'assenza di aria nella cavita' pleurica

D) Una situazione anomala causata da una modifica delle condizioni del paziente.

E) Una situazione anomala che necessita un aumento del sistema di aspirazione.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Una situazione fisiologica che evidenzia l'assenza di aria nella cavita' pleurica'.

32 di 50 
"Ti trovi in un reparto di medicina e devi infondere una fleboclisi di 500 ml con un farmaco vasoattivo alla velocita' di 15 ml/ora. Non hai una pompa infusionale ma possiedi un deflussore con tali caratteristiche: 1 ml = 20 gocce. Quante gocce/minuto regoli il deflussore:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) 5 gtt/min.

B) 10 gtt/min.

C) 6 gtt min.

D) 30 gtt/min.

E) 12 gtt/min.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la '5 gtt/min.'.

33 di 50 
"In riferimento alla responsabilita' professionale detta positiva (o tipo A), quali tra questi sono i contenuti che guidano l'agire dell'operatore:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Regole del codice deontologico.

B) Valori etici condivisi.

C) Presupposti scientifici delle attivita' e delle funzioni.

D) Norme di legge.

E) Tutte le risposte sono corrette.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Tutte le risposte sono corrette.'.

34 di 50 
"Lavori da 5 anni in casa di riposo, rimuovi il catetere ad un paziente, e' rimasto in sede 12 giorni, gli fornisci un pappagallo, istruendo anche il parente presente, gli chiedi di farti sapere quando urina. Dopo 7 ore ha urinato 100 ml e le urine sono giallo chiaro. Indica la riflessione corretta"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Il volume e' sufficiente, prosegui la terapia con diuretico prescritto e registri il dato in grafica.

B) Non e' un volume sufficiente, somministri un diuretico al bisogno.

C) Il volume e' sufficiente, registri il dato in grafica.

D) Non e' un volume sufficiente, potrebbe avere una ritenzione d'urina. Attraverso una cateterizzazione intermittente si puo' valutare il volume residuo.

E) Non e' un volume sufficiente, avvisi una collega esperta.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Non e' un volume sufficiente, potrebbe avere una ritenzione d'urina. Attraverso una cateterizzazione intermittente si puo' valutare il volume residuo.'.

35 di 50 
"Quale tra le seguenti condizioni espone maggiormente un paziente allo sviluppo di Lesioni da Decubito. Nota: BMI=Body Mass Index"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) BMI 22, immobilita', stipsi.

B) BMI 12, disidratazione, incontinenza, immobilita'

C) BMI 19, immobilita', diarrea, incontinenza.

D) BMI 25, immobilita', incontinenza.

E) BMI 26, anemia, immobilita', incontinenza.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'BMI 12, disidratazione, incontinenza, immobilita''.

36 di 50 
"Stai leggendo la documentazione sanitaria di un assistito. Qual e' il significato dell'indicazione registrata dal collega: "la signora ha una scarsa compliance""

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Che presenta problemi di salute mentale.

B) Nessuna risposta e' corretta.

C) Una non efficace aderenza ai programmi terapeutici.

D) Che presenta una ridotta funzionalita' polmonare.

E) Che presenta problemi renali e ipercreatinemia.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Una non efficace aderenza ai programmi terapeutici.'.

37 di 50 
"Con quale dei seguenti studi viene valutato un test diagnostico"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Nessuna risposta e' corretta.

B) Di sensibilita' e specificita'.

C) Caso controllo.

D) Trial randomizzato.

E) Di coorte.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Di sensibilita' e specificita'.'.

38 di 50 
"Quale tra le seguenti affermazioni descrive lo sviluppo della competenza infermieristica secondo Benner"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Novizio, competente, esperto, avanzato.

B) Volontario, neolaureato, neo inserito, esperto.

C) Inesperto, esperto, avanzato.

D) Nessuna delle affermazioni e' corretta.

E) Principiante, neo inserito, esperto, anziano.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Novizio, competente, esperto, avanzato.'.

39 di 50 
"In presenza di un paziente con bradicardia grave, quale dei seguenti farmaci prepari perché con ogni probabilita' verra' prescritto."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Adrenalina per via endovenosa.

B) Glucagone per via intramuscolare.

C) Atropina per via endovenosa.

D) Propofol per via endovenosa.

E) Insulina rapida per via sottocutanea.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Atropina per via endovenosa.'.

40 di 50 
"Indica quale delle seguenti descrizioni e' la piu' completa e corretta nel definire le caratteristiche della Lesione da Decubito (LdD) di 4° stadio"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Sede: sacrale. Dimensioni: 20 mm x 35 mm. Fondo: granulazione. Essudato: abbondante. Bordo arrossato. Cute circostante macerata. Fistole: assenti. Segni di infezione: assente. Lesione maleodorante. Ferita a tutto spessore con estesa distruzione dei tessuti, necrosi o danno ai muscoli, ossa o strutture di supporto.

B) Nessuna delle risposte e' corretta.

C) Sede: sacrale. Dimensioni: 20 mm x 35 mm. Fondo: granulazione. Essudato: scarso. Bordo arrossato. Cute circostante macerata. Fistole: assenti. Segni di infezione: assente. Lesione non maleodorante. Ferita a spessore parziale che coinvolge l'epidermide e/o il derma. La lesione e' superficiale e clinicamente si presenta come una abrasione, vescicola o cratere poco profo

D) Sede: sacrale. Dimensioni: 2,2 mm x 3,5 mm. Fondo: granulazione. Essudato: scarso. Bordo arrossato. Cute circostante macerata. Fistole: assenti. Segni di infezione: assente. Lesione non maleodorante. Ferita a tutto spessore che implica danno o necrosi del tessuto sottocutaneo che puo' estendersi fino alla fascia muscolare senza attraversarla; la lesione si presenta clinicamente come una profonda cavita' che puo' presentare dei tratti sotto minati.

E) Sede: sacrale. Dimensioni: 20 mm x 35 mm. Fondo: granulazione. Essudato: scarso. Bordo arrossato. Cute circostante macerata. Fistole: assenti. Segni di infezione: assente. Lesione non maleodorante. Ferita a tutto spessore che implica danno o necrosi del tessuto sottocutaneo che puo' estendersi fino alla fascia muscolare senza attraversarla; la lesione si presenta clinicamente come una profonda cavita' che puo' presentare dei tratti sotto minati.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Sede: sacrale. Dimensioni: 20 mm x 35 mm. Fondo: granulazione. Essudato: abbondante. Bordo arrossato. Cute circostante macerata. Fistole: assenti. Segni di infezione: assente. Lesione maleodorante. Ferita a tutto spessore con estesa distruzione dei tessuti, necrosi o danno ai muscoli, ossa o strutture di supporto.'.

41 di 50 
"Il protocollo per la somministrazione di eparina prevede l'infusione di una soluzione con concentrazione pari a 50.000 Unita' / 50 ml. Se la velocita' di infusione della soluzione e' di 4 ml/ora, quante unita' di eparina sono state somministrate dopo 10 ore."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) 40.000 U.

B) 20.000 U.

C) 5.000 U.

D) 100.000 U.

E) 10.000 U.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la '40.000 U.'.

42 di 50 
"Nella broncoaspirazione di pazienti adulti intubati, in base alle raccomandazioni dell'AARC 'Endotracheal Suctioning of Mechanically Ventilated Patients With Artificial Airways 2010' per ridurre i danni ipossici e' raccomandato:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Introdurre il catetere fino alla carena sternale.

B) Iperossigenare il paziente prima della procedura.

C) Aspirare le secrezioni almeno ogni due ore.

D) Utilizzare un sistema aperto di aspirazione.

E) Impiegare cateteri di aspirazione di diametro minimo.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Iperossigenare il paziente prima della procedura.'.

43 di 50 
"Quando si pianifica una sessione di educazione ad un paziente vi sono diversi fattori da considerare. Il paziente ha 70 anni e verra' dimesso con protesi alla spalla, il decorso post-intervento e' nella norma. Quale delle seguenti situazioni giudichi maggiormente appropriata."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) L'assistito e' sveglio da 2 ore, sono le 17.00, e' in poltrona da 10 minuti. Informo che la durata della sessione e' di 20 minuti, la dimissione e' programmata tra 2 giorni, il familiare si e' dovuto assentare.

B) L'assistito e' sveglio da 15 minuti, sono le 17.00, verra' messo in poltrona. Informo che la durata della sessione e' di 50 minuti, la dimissione e' programmata tra 2 ore, e' presente la moglie.

C) L'assistito e' sveglio da 2 ore, sono le 17.00, e' in poltrona da 60 minuti. Informo che la durata della sessione e' di 40 minuti, la dimissione e' programmata tra 2 giorni, e' presente la moglie.

D) L'assistito e' sveglio da 2 ore, sono le 17.00, e' in poltrona da 10 minuti. Informo che la durata della sessione e' di 20 minuti, la dimissione e' programmata tra 2 giorni, e' presente la moglie.

E) L'assistito e' sveglio da 2 ore, sono le 17.00, e' in poltrona da 10 minuti. Informo che la durata della sessione e' di 25 minuti, e' stato informato che dovra' fare una TAC di controllo tra 40 minuti. La dimissione e' programmata tra 2 giorni, sono presenti la moglie e la figlia.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'L'assistito e' sveglio da 2 ore, sono le 17.00, e' in poltrona da 10 minuti. Informo che la durata della sessione e' di 20 minuti, la dimissione e' programmata tra 2 giorni, e' presente la moglie.'.

44 di 50 
"La cultura della sicurezza"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Non prevede particolari attenzioni per eventi e rischi perché si focalizza sugli aspetti di predisposizione di procedure sicure.

B) Privilegia la concezione focalizzata sull'uso dell'errore come fonte di apprendimento organizzativo.

C) Prevede l'analisi dei singoli eventi e la definizione della specifica responsabilita' dei diversi servizi.

D) Prevede che si faccia qualche cosa tutte le volte che c'e' un errore.

E) Si prefigge di individuare le specifiche responsabilita' individuali dei professionisti coinvolti in un accadimento problematico.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Privilegia la concezione focalizzata sull'uso dell'errore come fonte di apprendimento organizzativo.'.

45 di 50 
"Indica il comportamento corretto da adottare tempestivamente in caso di reazione trasfusionale?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Sospendere la trasfusione, togliere l'accesso venoso, avvertire immediatamente il medico.

B) Sospendere la trasfusione, mantenere l'accesso venoso e praticare la terapia necessaria.

C) Rilevare e registrare i parametri vitali, mantenere l'accesso venoso e avvertire il medico.

D) Sospendere la trasfusione, mantenere l'accesso venoso, avvertire immediatamente il medico.

E) Rallentare significativamente la velocita' d'infusione, rilevare e registrare i parametri vitali e avvertire il medico.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Sospendere la trasfusione, mantenere l'accesso venoso, avvertire immediatamente il medico.'.

46 di 50 
"In base al Modello della Complessita' Assistenziale, il paziente e' definito a bassa, media o alta complessita' in relazione a:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Capacita' o meno di autogestirsi, comprendere e fare delle scelte per la propria salute, tipologia e numero delle patologie di base, necessita' di monitoraggio continuo.

B) Stabilita'/instabilita' clinica ed emotiva, capacita' o meno di autogestirsi nel comprendere e fare delle scelte per la propria salute, grado di dipendenza o autonomia nelle ADL/IADL (Activities of Daily Living).

C) Stabilita'/instabilita' clinica, patologie di base e concomitanti, necessita' o meno di monitoraggio continuo e di educazione sanitaria.

D) Stabilita'/instabilita' clinica, tipologia e numero delle patologie di base, fascia di eta' del paziente.

E) Stabilita'/instabilita' clinica, fascia di eta' del paziente, grado di dipendenza o autonomia nelle ADL/IADL, esigenze di educazione sanitaria.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Stabilita'/instabilita' clinica ed emotiva, capacita' o meno di autogestirsi nel comprendere e fare delle scelte per la propria salute, grado di dipendenza o autonomia nelle ADL/IADL (Activities of Daily Living).'.

47 di 50 
"Ad una paziente collaborante di 20 anni con diabete tipo I di nuovo riscontro, tra gli altri obiettivi, vi e' quello di educarla alla corretta auto somministrazione dell'insulina per via sottocutanea. Nella fase di valutazione dell'apprendimento, quale tecnica ritieni sia piu' efficace."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Feed-back.

B) Dimostrazioni ripetute della tecnica da parte del paziente.

C) Simulazione di una situazione tipo da parte dell'infermiere.

D) Questionario scritto per avere traccia dell'apprendimento.

E) Check list da utilizzare durante una proiezione della procedura corretta

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Dimostrazioni ripetute della tecnica da parte del paziente.'.

48 di 50 
"Nei pazienti con insufficienza respiratoria dovuta a broncopneumopatia cronica ostruttiva alla presenza di elevati valori di PCO2 (ipercapnia) e bassi valori di PaO2 (ipossiemia), l'ossigenoterapia va somministrata:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Con bassi flussi (2-3 litri/minuto).

B) Con flussi elevati (8-10 litri/minuto).

C) Con flussi elevati (6-8 litri/minuto).

D) Con flussi intermedi (4-5 litri/minuto).

E) Con flussi molto elevati (10-12 fino a 15 litri/minuto).

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Con bassi flussi (2-3 litri/minuto).'.

49 di 50 
"17Le precauzioni aggiuntive sono"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Misure aggiuntive alle precauzioni standard in relazione alla via di trasmissione.

B) Misure specifiche per il corretto smaltimento dei rifiuti speciali.

C) Misure da adottare insieme alle precauzioni standard solo in caso di pandemia.

D) Misure da adottare nella fase di dimissione.

E) Misure da adottare in alternanza alle precauzioni standard e per specifiche condizioni.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Misure aggiuntive alle precauzioni standard in relazione alla via di trasmissione.'.

50 di 50 
"La variabile che deve essere necessariamente presa in considerazione per valutare l'efficacia di un intervento assistenziale viene definita:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Standard.

B) Audit.

C) Nessuna delle risposte e' corretta.

D) Obiettivo.

E) Indicatore.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Indicatore.'.

background