Sign up with Email

Already have an account? Login


1 di 50 
"Lo strumento di valutazione multidimensionale "SVAMA" utilizzato nella Regione del Veneto, permette una valutazione dell'assistito relativo alle dimensioni:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Funzionalita', performance e relazioni

B) Sanitaria, sociale e cognitivo funzionale

C)

D) Sanitaria, sociale e cognitivo funzionale

E) Salute, ambiente e potenziale residuo

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Sanitaria, sociale e cognitivo funzionale'.

2 di 50 
"La scala di valutazione di Conley viene utilizzato per:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A)

B) Il grado di autonomia negli spostamenti

C) Rischio di lesione da decubito

D) Il rischio di caduta

E) Valutare l'equilibrio di un soggetto

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Il rischio di caduta'.

3 di 50 
"L'accertamento infermieristico e':"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A)

B) Una raccolta di segni e sintomi relativi all'assistito

C) Una scheda che compone la cartella d'ingresso del paziente

D) Una raccolta di dati oggettivi effettuata al momento del ricovero

E) Una raccolta sistematica di dati soggettivi ed oggettivi d'interesse infermieristico

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Una raccolta sistematica di dati soggettivi ed oggettivi d'interesse infermieristico'.

4 di 50 
"Quale norma riconosce all'infermiere la valenza di Professione Sanitaria ?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) L. 43/2006

B) L. 739/94

C)

D) DM 739/94

E) L. 42/99

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'L. 42/99 '.

5 di 50 
"Nella piramide delle evidenze quale tra questi va ad occupare la base:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Revisione sistematica di RCT

B)

C) Studio caso-controllo

D) Opinione degli esperti

E) Studio di coorte

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Opinione degli esperti'.

6 di 50 
"Quale norma definisce il profilo dell'infermiere ?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A)

B) L. 739/94

C) DM 739/94

D) L. 43/2006

E) L. 42/99

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'DM 739/94'.

7 di 50 
"La capacita' della persona di gestire la terapia farmacologica e' considerata:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Un indice di autosufficienza

B) Una IADL

C)

D) Una ADL

E) Un test per la valutazione del deterioramento cognitivo

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Una IADL'.

8 di 50 
"Qual e' la posizione corretta delle braccia e delle mani nel massaggio cardiaco esterno?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Braccia perpendicolari al piano sternale e palmo delle mani poggiato sul medio-terzo inferiore dello sterno

B) Braccia non perpendicolari al piano sternale e palmo delle mani poggiato sull'appendice xifoidea

C) Braccia perpendicolari al piano sternale e palmo delle mani poggiato sul terzo medio dello sterno

D) Braccia non perpendicolari al piano sternale e palmo delle mani poggiato sulla meta' inferiore dello sterno

E)

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Braccia perpendicolari al piano sternale e palmo delle mani poggiato sul medio-terzo inferiore dello sterno'.

9 di 50 
"Assistendo una persona in terapia chemioterapica, affetta da mucosite, l'infermiere la educa a:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Sciacquare frequentemente il cavo orale, almeno ogni due ore, con una soluzione di alcol denaturato

B) Sciacquare frequentemente il cavo orale, almeno ogni due ore, con una soluzione di iodio povidone

C)

D) Sciacquare frequentemente il cavo orale, almeno ogni due ore, con una soluzione di sodio bicarbonato

E) Sciacquare frequentemente il cavo orale, almeno ogni due ore, con una soluzione di sodio cloruro

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Sciacquare frequentemente il cavo orale, almeno ogni due ore, con una soluzione di sodio bicarbonato'.

10 di 50 
"La responsabilita' delle singole annotazioni contenute nella cartella clinica e' da attribuirsi:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A)

B) Al direttore di dipartimento in quanto responsabile della sufficienza e dell'esattezza dei dati contenuti

C) Al direttore dell'unita' operativa in quanto responsabile della sufficienza e dell'esattezza dei dati contenuti

D) A coloro che le hanno effettuate in quanto responsabile della sufficienza e dell'esattezza dei dati contenuti

E) Al coordinatore dell'unita' operativa in quanto responsabile della sufficienza e dell'esattezza dei dati contenuti

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'A coloro che le hanno effettuate in quanto responsabile della sufficienza e dell'esattezza dei dati contenuti'.

11 di 50 
"La diagnosi infermieristica di rischio secondo formato PES si compone di:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Problema , eziologia e sintomatologia

B) Titolo, fattori di rischio e caratteristiche definenti

C) Paziente, eziologia e sintomatologia

D)

E) Problema, eziologia

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Problema, eziologia'.

12 di 50 
"Tutte le seguenti affermazioni riguardanti la fibrillazione atriale sono vere, tranne una:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) I complessi QRS sono solitamente normali

B) Puo' richiedere la terapia con farmaci dicumarolici

C) Le onde P sono piu' numerose dei complessi QRS

D) E' per lo piu' associata a malattie cardiache

E)

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Le onde P sono piu' numerose dei complessi QRS'.

13 di 50 
"Qual e' la definizione di salute che ha dato nel 1986 la Conferenza Internazionale dell'OMS, tenutasi ad Ottawa ?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) E' la misura della capacita' di un individuo o di un gruppo di realizzare le proprie aspirazioni, di soddisfare i propri bisogni e di adattarsi all'ambiente

B) E' un risultato la cui realizzazione richiede il contributo di molti settori, economici e sociali, oltre a quello sanitario

C) E' un fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettivita'

D) E' uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non si riduce alla sola assenza di malattia

E)

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'E' la misura della capacita' di un individuo o di un gruppo di realizzare le proprie aspirazioni, di soddisfare i propri bisogni e di adattarsi all'ambiente'.

14 di 50 
"Delle seguenti sostanze quale e' sempre aumentata nel plasma di pazienti in scompenso cardiaco cronico?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Creatin-fosfochinasi MB

B)

C) Troponine I o T

D) Brain Natriuretic Peptide (BNP)

E) Glucosio plaslamtico

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Brain Natriuretic Peptide (BNP)'.

15 di 50 
"Un paziente con fenotipo ABO corrispondente ad A deve essere trasfuso con emazie concentrate. Quali fenotipi sono compatibili?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A)

B) Prima scelta 0, seconda scelta AB

C) Prima scelta A, seconda scelta AB

D) Prima scelta A, seconda scelta 0

E) Prima scelta 0, seconda scelta A

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Prima scelta A, seconda scelta 0'.

16 di 50 
"II sistema dei modelli funzionali della salute, ideato da Gordon, rappresenta:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Una tassonomia che consente di classificare i problemi di salute di una persona, un gruppo o una comunita'

B) Uno strumento utile all'infermiere per realizzare l'accertamento iniziale

C) Un modello di riferimento per pianificare l'assistenza

D)

E) Uno strumento utile all'infermiere per realizzare l'accertamento mirato

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Uno strumento utile all'infermiere per realizzare l'accertamento iniziale'.

17 di 50 
"Le linee guida derivano da:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Osservazioni della pratica clinica quotidiana

B) Un processo di revisione sistematica della letteratura e dell'opinione degli esperti

C) Analisi di dati provenienti da studi qualitativi di riconosciuto valore metodologico

D) Pareri di esperti autorevoli di comprovata fama e attendibilita'.

E)

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Un processo di revisione sistematica della letteratura e dell'opinione degli esperti'.

18 di 50 
"Quante calorie si somministrano con 500 ml di soluzione glucosata al 10%?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A)

B) 500 calorie

C) 50 calorie

D) 200 calorie

E) 300 calorie

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la '200 calorie'.

19 di 50 
"Vomito, dolore e distensione addominale, alvo chiuso a feci e gas, sono segni e sintomi di:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Colica renale

B) Colecistite

C)

D) Pancreatite acuta

E) Occlusione intestinale

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Occlusione intestinale'.

20 di 50 
"La scala Exton Smith viene utilizzata per :"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A)

B) Il rischio di caduta

C) Il grado di autonomia nelle ADL e spostamenti

D) Il livello di coscienza/coma

E) Rischio di lesione da decubito

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Rischio di lesione da decubito'.

21 di 50 
"1Le strutture di una Azienda Sanitaria sono:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) La Direzione Generale, la Direzione Sanitaria, la Direzione Amministrativa

B) Le strutture variano in base alla estensione territoriale e al bisogno della popolazione

C)

D) Le unita' operative di base e di emergenza, i servizi amministrativi e logistici

E) L'ospedale, i dipartimenti di prevenzione, i distretti socio-sanitari

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'L'ospedale, i dipartimenti di prevenzione, i distretti socio-sanitari'.

22 di 50 
"Le infezioni ospedaliere (o infezioni nosocomiali) sono:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A)

B) Infezioni acquisite in ospedale dal paziente o dai famigliari, gia' in incubazione al momento del ricovero

C) Infezioni acquisite in ospedale dal paziente o dal personale di assistenza per riacutizzazione di infezioni quiescenti

D) Infezioni acquisite in ospedale dal paziente, in particolar modo in stato di immunodepressione, a causa di procedure invasive

E) Infezioni acquisite in ospedale dal paziente e che non sono presenti, nemmeno in incubazione, al momento de ricovero

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Infezioni acquisite in ospedale dal paziente e che non sono presenti, nemmeno in incubazione, al momento de ricovero'.

23 di 50 
"Quali sono i quattro elementi che deve contenere un quesito di ricerca correttamente formulato?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A)

B) Patologia, diagnosi, trattamento, prognosi

C) Paziente, intervento, comparazione, outcome

D) Malattia, esame diagnostico, popolazione, risultato

E) Paziente, intervento, risultato, prognosi

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Paziente, intervento, comparazione, outcome'.

24 di 50 
"La trazione transcheletrica di una frattura e' una tecnica di:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Immobilizzazione cruenta

B) Immobilizzazione incruenta

C) Riduzione incruenta

D) Riduzione cruenta

E)

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Riduzione incruenta'.

25 di 50 
"Durante la manipolazione di farmaci antiblastici, l'infermiere deve indossare:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A)

B) Un doppio paio di guanti in lattice monouso di buona qualita'

C) Un unico paio di guanti chirurgici monouso in lattice di buona qualita', privi di talco o polveri

D) Un doppio paio di guanti chirurgici monouso in lattice di buona qualita', privi di talco o polveri

E) Un paio di guanti in cotone ed un paio di guanti in lattice, entrambi monouso e di ottima qualita'

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Un doppio paio di guanti chirurgici monouso in lattice di buona qualita', privi di talco o polveri'.

26 di 50 
"L'accertamento mirato consiste:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Nell'acquisire dati specifici necessari all'infermiere per definire un problema collaborativo

B) Nell'accertamento realizzato dall'infermiere fin dal momento di presa in carico del cliente

C) Nell'acquisire dati selezionati o specifici necessari all'infermiere per confermare o escludere una diagnosi

D)

E) Nella raccolta dati realizzata dall'infermiere durante l'emergenza

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Nell'acquisire dati selezionati o specifici necessari all'infermiere per confermare o escludere una diagnosi'.

A) Un insieme di interventi che il professionista mette in atto per aiutare la persona a modificare lo stile di vita

B) Una strategia operativa che il professionista mette in atto per supportare la persona nel rispondere ai problemi di salute

C)

D) Un insieme di interventi che il professionista mette in atto per aiutare la persona a gestire i problemi

E) Un processo che il professionista realizza attraverso il dialogo e l'interazione, per aiutare la persona a gestire i problemi e a prendere decisioni attivando le sue risorse personali

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Un processo che il professionista realizza attraverso il dialogo e l'interazione, per aiutare la persona a gestire i problemi e a prendere decisioni attivando le sue risorse personali'.

28 di 50 
"Che cosa e' Medline?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Un database informatizzato di 4000 riviste scientifico-umanistiche

B)

C) Un database di dati biomedici

D) Un database di articoli medico-scientifici

E) Un motore di ricerca

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Un database di dati biomedici'.

29 di 50 
"Prima di essere sottoposto a paracentesi, e' fondamentale che il paziente:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Sia a digiuno

B) Beva molta acqua e trattenga le urine

C)

D) Assuma una profilassi antibiotica

E) Svuoti la vescica

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Svuoti la vescica'.

30 di 50 
"Il lavaggio sociale delle mani:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A)

B) Consiste nel lavaggio con acqua e un antisettico. Serve ad allontanare lo sporco e la maggior parte della flora transitoria

C) Consiste nel lavaggio con acqua e clorexidina. Serve ad allontanare lo sporco e la maggior parte della flora transitoria

D) Consiste nel lavaggio con acqua e sapone. Serve ad allontanare lo sporco e la maggior parte della flora transitoria

E) Consiste nel lavaggio con soluzione iodofora. Serve ad allontanare lo sporco e la maggior parte della flora transitoria

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Consiste nel lavaggio con acqua e sapone. Serve ad allontanare lo sporco e la maggior parte della flora transitoria'.

31 di 50 
"Il primary care e' un modello organizzativo basato:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Sulla presa in carico del paziente da parte di un unico operatore sanitario che e' responsabile della pianificazione e del coordinamento degli interventi

B) Sulla divisione tecnica e funzionale del lavoro, mediante attribuzione di compiti a ciascun operatore sanitario

C)

D) Sull'attribuzione delle attivita' assistenziali alla figure di supporto

E) Sulla presa in carico del paziente da parte di piu' operatori, ciascuno responsabile di una propria funzione o di una specifica fase del percorso di cura

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Sulla presa in carico del paziente da parte di un unico operatore sanitario che e' responsabile della pianificazione e del coordinamento degli interventi'.

32 di 50 
"L'effetto collaterali piu' pericoloso conseguante alla terapia con diuretici sono:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Crampi

B) Ipertensione posturale

C)

D) Iperpotassiemia

E) Squilibrio elettrolitico

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Squilibrio elettrolitico'.

33 di 50 
"Una lesione da pressione classificata al primo stadio:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A)

B) E' caratterizzata da eritema che non scompare alla digitopressione

C) E' caratterizzata da eritema che scompare alla digitopressione

D) E' caratterizzata da lesione degli strati superficiali della cute

E) E' caratterizzata da lesione del derma

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'E' caratterizzata da eritema che non scompare alla digitopressione'.

34 di 50 
"Le scale analogiche visive:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Sono utili per misurare fenomeni soggettivi

B)

C) Sono strumenti utili per quantificare fenomeni fisiologici

D) Sono strumenti utili solo per bambini ed anziani

E) Sono strumenti multidimensionali

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Sono utili per misurare fenomeni soggettivi'.

35 di 50 
"Durante l'esecuzione di un prelievo di sangue venoso, la vena prescelta va punta:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Mettendo l'ago in linea rispetto alla vena con un'angolazione di circa 90 gradi

B)

C) Mettendo l'ago in linea rispetto alla vena con un'angolazione di circa 120 gradi

D) Mettendo l'ago in linea rispetto alla vena con un'angolazione di circa 60 gradi

E) Mettendo l'ago in linea rispetto alla vena con un'angolazione di circa 30 gradi

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Mettendo l'ago in linea rispetto alla vena con un'angolazione di circa 30 gradi'.

36 di 50 
"Il modello bifocale di Carpenito permette:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A)

B) Di chiarire i due diversi ruoli nei quali l'infermiere interviene, in veste di esecutore o collaboratore con altri professionisti

C) Di chiarire i due diversi ruoli nei quali l'infermiere interviene, in veste di prescrittore o collaboratore con altri professionisti

D) Di identificare l'infermieristica rispetto alle altre discipline

E) Di chiarire le responsabilita' dell'infermiere, anche in termini giuridici, identificando il campo generico di competenza

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Di chiarire i due diversi ruoli nei quali l'infermiere interviene, in veste di prescrittore o collaboratore con altri professionisti'.

37 di 50 
"Quale di queste prestazioni non puo' eseguire in modo autonomo l'OSS ?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Mettere in posizione di sicurezza un paziente con crisi epilettica in atto

B) Ripristinare il carrello dell'emergenza

C) Aiutare un anziano parzialmente autosufficiente ad assumere la terapia orale

D)

E) Eseguire la procedura relativa all'igiene orale in un paziente stabilizzato

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Ripristinare il carrello dell'emergenza'.

38 di 50 
"Cosa sono gli operatori boleani?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Operatori logici per combinare tra loro termini diversi durante una ricerca bibliografica

B) Strumenti per valutare la qualita' di uno studio

C)

D) Operatori informatici per aumentare la sensibilita' di una ricerca informatica

E) Strumenti statistici

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Operatori logici per combinare tra loro termini diversi durante una ricerca bibliografica'.

39 di 50 
"Quale fra i seguenti rappresenta un fattore di rischio di malnutrizione?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) La compromissione della deglutizione.

B) La compromissione della mobilita'.

C) La stipsi.

D) La confusione mentale acuta.

E) L'incontinenza fecale.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'La compromissione della deglutizione.'.

40 di 50 
"Secondo le raccomandazioni internazionali il lavaggio delle mani si esegue"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Quando le mani sono visibilmente sporche o potenzialmente infette.

B) Quando non si indossano i guanti.

C) Dopo l'esposizione a liquidi biologici, prima e dopo il contatto con pazienti infetti

D) Prima e dopo il contatto con il paziente, prima di una manovra asettica, dopo l'esposizione a liquidi biologici e dopo il contatto con cio' che sta attorno al paziente.

E) All'inizio e alla fine del turno se si indossano sempre i guanti.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Prima e dopo il contatto con il paziente, prima di una manovra asettica, dopo l'esposizione a liquidi biologici e dopo il contatto con cio' che sta attorno al paziente.'.

41 di 50 
"Quali dei seguenti fattori sono considerati predittivi del rischio caduta"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Abuso alcolico, contenzione, calzature inadeguate, stipsi.

B) Problemi cognitivi, problemi nella deambulazione, contenzione, dolore.

C) Stipsi, dolore, nicturia, deficit della vista.

D) Non corretto utilizzo ausili deambulazione, dolore, nicturia, presenza cannula venosa.

E) Incontinenza urinaria, disfagia, terapia farmacologica, deficit della vista.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Problemi cognitivi, problemi nella deambulazione, contenzione, dolore.'.

42 di 50 
"Quale rapporto esiste tra governo clinico e gestione del rischio"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Il governo clinico e' una conseguenza delle attivita' di gestione del rischio clinico.

B) Sono sinonimi.

C) La gestione del rischio clinico e' un elemento del governo clinico.

D) Il governo clinico viene attuato dalle Direzioni Sanitarie, il rischio clinico viene gestito da tutti i Servizi.

E) Sono due parametri diversi dello stesso fenomeno.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'La gestione del rischio clinico e' un elemento del governo clinico.'.

43 di 50 
"Uno dei pazienti che assisti ti ha riferito la presenza di dolore di intensita' 6, con riferimento alla scala numerica 0-10. Viene prescritto un farmaco analgesico e qualche minuto dopo ti appresti a somministrarlo. Nella stanza di degenza il paziente parla con i propri familiari e apparentemente non manifesta alcun sintomo legato al dolore. Qual e' la riflessione corretta."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Conservo il farmaco per quando il paziente riferira' un livello di dolore piu' intenso.

B) Somministro il farmaco ugualmente anche se la distrazione ha avuto un ruolo importante sulla percezione del dolore.

C) Non somministro il farmaco perché la valutazione del dolore da parte dell'infermiere e' migliore dell'autovalutazione del paziente.

D) Somministro il farmaco dopo aver verificato nuovamente l'intensita' del dolore con i familiari.

E) Non somministro il farmaco perché non essendoci alcun segno esteriore sicuramente il dolore e' assente.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Somministro il farmaco ugualmente anche se la distrazione ha avuto un ruolo importante sulla percezione del dolore.'.

44 di 50 
"Devi esprimere la prevalenza delle Lesioni da Decubito (LdD). Quale delle seguenti e' la formula corretta."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Numero totale di LdD / totale giornate di degenza x 100

B) Numero di pazienti con LdD acquisita in ospedale / totale pazienti presenti.

C) Numero di pazienti con LdD / totale pazienti presenti.

D) Numero totale di LdD / totale giornate di degenza x 1000.

E) Numero di pazienti con LdD / totale pazienti presenti x 100.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Numero di pazienti con LdD / totale pazienti presenti x 100.'.

45 di 50 
"Ad un paziente collaborante di 25 anni con diabete tipo I di nuovo riscontro, tra gli altri obiettivi, vi e' quello di educarlo alla corretta auto somministrazione dell'insulina per via sottocutanea. Nella fase di valutazione dell'apprendimento, quale tecnica ritieni sia piu' efficace."

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Check list da utilizzare durante una proiezione della procedura corretta.

B) Simulazione di una situazione tipo da parte dell'infermiere.

C) Domande orali.

D) Questionario scritto per avere traccia dell'apprendimento.

E) Dimostrazioni ripetute della tecnica da parte del paziente.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Dimostrazioni ripetute della tecnica da parte del paziente.'.

46 di 50 
"Qual e' il concetto di assistenza infermieristica definito dall'American Nursing Association (ANA)?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Nessuna delle affermazioni e' corretta.

B) La risposta umana del paziente ai problemi dell'esistenza.

C) Il trattamento delle diagnosi infermieristiche e dei problemi collaborativi.

D) La diagnosi e il trattamento delle risposte umane dei pazienti alla malattia.

E) La diagnosi e il trattamento delle malattie e delle reazioni psicologiche.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'La diagnosi e il trattamento delle risposte umane dei pazienti alla malattia.'.

47 di 50 
"Leggi la seguente affermazione: "..consiste nell'aiutare il paziente e la sua famiglia a comprendere la malattia ed il trattamento, a collaborare alle cure, a farsi carico del proprio stato di salute ed a conservare e migliorare la propria qualita' di vita". Si tratta di:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) La definizione di assistenza infermieristica secondo la teorica H. Peplau.

B) La definizione che l'OMS da' all'assistenza territoriale.

C) La definizione che il Consiglio Europeo da' all'assistenza psichiatrica.

D) Nessuna risposta e' corretta.

E) La definizione che l'OMS da' all'educazione terapeutica (ET).

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'La definizione che l'OMS da' all'educazione terapeutica (ET).'.

48 di 50 
"Stai accogliendo in pronto soccorso una paziente di 67 anni con scompenso cardiaco congestizio che presenta, oltre ad alcuni sintomi, ipokaliemia ([k+]=2.9). Quale dei seguenti farmaci assunti a domicilio dalla paziente potrebbe aver contribuito a determinare l'ipokaliemia?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Digossina 0.125mg / 1 cp die.

B) Furosemide 50mg / 2 cp die.

C) Clopidogrel 75mg / 1 cp die.

D) Pantoprazolo 20mg / 1 cp die.

E) Spironolattone 25mg / 2 cp die.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Furosemide 50mg / 2 cp die.'.

49 di 50 
"Negli studi sperimentali la randomizzazione richiede"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) L'assegnazione dei pazienti al gruppo degli esposti o al gruppo di controllo in modo occasionale, attraverso tavole.

B) La precisa identificazione di criteri di inclusione e di esclusione del campione applicati a random sul campione selezionato.

C) Nessuna risposta e' corretta.

D) L'esecuzione dello studio in cieco: i pazienti non possono essere informati sull'intervento.

E) L'individuazione di un follow up che controlla gli effetti del trattamento (ad esempio uso del materasso ad acqua) a distanza di tempo.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'L'assegnazione dei pazienti al gruppo degli esposti o al gruppo di controllo in modo occasionale, attraverso tavole.'.

50 di 50 
"Individua il comportamento errato durante un trattamento emotrasfusionale"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Verificare che cognome e nome del paziente riportati sulla unita' di emocomponente corrispondano all'identita' del paziente da trasfondere, come da cartella clinica, consenso informato e richiesta.

B) Verificare che il gruppo sanguigno del ricevente, come riportato nella documentazione rilasciata dalla struttura trasfusionale, sia compatibile con il gruppo sanguigno indicato sull'etichetta dell'emocomponente da trasfondere.

C) Rilevare i parametri vitali del paziente fra cui la temperatura prima e dopo l'emotrasfusione.

D) Per i primi 15 minuti infondere il sangue lentamente e monitorare costantemente i parametri vitali, di seguito continuare il monitoraggio almeno ogni 20 minuti.

E) In caso di reazione trasfusionale cercare e avvertire immediatamente il medico e sospendere la trasfusione togliendo la sacca e l'ago cannula.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'In caso di reazione trasfusionale cercare e avvertire immediatamente il medico e sospendere la trasfusione togliendo la sacca e l'ago cannula.'.

background