+550

Domande Indovinate

+46.000

Iscritti

banner
banner
banner

Sbocchi Lavorativi Professioni Sanitarie

Updated 1 month ago


Professioni sanitarie: gli sbocchi lavorativi per i corsi di laurea?

Sono 22 in totale i corsi che rientrano nelle classi delle Professioni Sanitarie e i più frequenti sono: fisioterapia, infermieristica, ostetricia e logopedia.

Tutti prevedono un test di ammissione, quindi se hai già deciso quale frequentare a fine articolo ti consigliamo dei manuali utili per la preparazione.

Queste lauree hanno ottime opportunità di inserimento professionale e sono molto richieste dalle imprese.

La prima cosa da sapere è che le lauree relative all’ambito delle professioni sanitarie sono divise in quattro classi:

  • L/SNT/1 Professioni Sanitarie Infermieristiche Professione sanitaria Ostetrica
  • L/SNT/2 Professioni sanitarie della prevenzione
  • L/SNT/3 Professioni sanitarie tecniche
  • L/SNT/4 Professioni sanitarie della riabilitazione.

Perché scegliere le Professioni Sanitarie?


I corsi di laurea relativi all’area delle Professioni Sanitarie sono altamente professionalizzanti. Una volta completato l’intero percorso di studi, il laureato sarà subito in grado svolgere le mansioni e le attività richieste dal suo profilo professionale.

Gli sbocchi professionali


Le professioni per cui sono richiesti maggiormente questi laureati sono di gran lunga:

  • Infermieristiche;
  • Ostetriche;
  • Riabilitative;
  • Professioni tecnico sanitarie – area tecnico diagnostica;
  • Addetti all’accoglienza e all’informazione nelle imprese;
  • Tecnici della produzione e preparazione alimentare.

Il settore con maggiori opportunità professionali è quello della sanità privata che assorbe circa il 90% delle assunzioni.

Tuttavia le imprese che assumono questi laureati sono meno disponibili ad assumere candidati che non hanno ancora esperienza specifica rispetto magari ad altre lauree.

Per Test Ammissione Professioni Sanitarie: consigliamo

I corsi delle Professioni Sanitarie prevedono un test di ammissione e per superarlo al meglio con una preparazione ottimale consigliamo: