Simulazione

Cliccando in alto a destra sul pulsante "+" e' possibile "Consegnare", "Salvare e Interrompere", "Salvare e Continuare" il compito.

1 di 25 Domande

Quali tra le seguenti patologie puo' essere esclusa in base al seguente ECG?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Cuore polmonare cronico


  • B) Recente IMA


  • C) Dilatazione ventricolare sx


  • D) Cardiopatia ischemica cronica


  • E) Pregressa pericardite


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la B
l paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, non può presentare recente IMA.  Infatti il referto mostra: “Ritmo sinusale a Fc 80 bpm. Normale conduzione AV. Scarsa progressione della R in precordiali. Emiblocco anteriore sinistro. Anomalie aspecifiche del recupero”.

2 di 25 Domande

Luigi, 20 anni, soffre di Tetralogia di Fallot, operata da neonato con intervento di Rastelli. Quali segni indicano il forte sovraccarico delle sezioni dx? ​​​​​​​

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Aspetto rSR1 nelle precordiali dx


  • B) Emiblocco anteriore sx


  • C) Blocco di branca dx completo con T negative e profonde e parziale sottoslivellamento del tratto ST


  • D) Onda P bifida


  • E) Ipertrofia ventricolare


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la C
l paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta come segno di forte sovraccarico dx: BBdx completo con T negative e profonde, e parziale sottoslivellamento del tratto ST associato.  Infatti il referto mostra:Ritmo sinusale a FC 65 bpm. Anomalie dell'atriogramma. Normale conduzione AV. BBdx completo (QRS 160 ms). Emiblocco anteriore sx. Segni di possibile ipertrofia biventricolare. Anomalie aspecifiche del recupero (T profonde negative in precordiali dx e bifide nelle restanti, T negativa in AVL). QTc 417 ms

Paziente di 19 anni, Fallot s/p intervento di Rastelli

3 di 25 Domande

In questo ECG, quali sono i riscontri che ci possono far sospettare un quadro ischemico? ​​​​​​​

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Aspetto rSR1 nelle precordiali dx


  • B) Onde T alte e simmetriche in infero-laterali


  • C) Complessi QRS ad alto voltaggio


  • D) Sottoslivellamento del tratto ST


  • E) Sopraslivellamento del tratto ST


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la B
l paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta come segno di ischemia Onde T alte e simmetriche in infero-laterali.  Infatti il referto mostra: “Ritmo sinusale a Fc 70 bpm. Normale conduzione AV. Lieve ritardo dx. Onde T alte e appuntite in infero-settali".

4 di 25 Domande

Paziente di 4 anni viene accompagnata al PS con cardiopalmo ed esegue elettrocardiogramma. In base al riscontro del tracciato qual e' il passo immediato successivo?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Tentativo di massaggio del seno carotideo


  • B) Somministrazione di adenosina


  • C) Studio elettrofisiologico urgente


  • D) Cardioversione elettrica


  • E) Semplice wait and see


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la A
l paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, necessita di tentativo di massaggio del seno carotideo.  Infatti il referto mostra: “Tachicardia nodale di tipo slow-fast a Fc di 200 bpm. Lieve ritardo dx”

5 di 25 Domande

Qual e' il riscontro principale del seguente tracciato?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Fibrillazione atriale


  • B) Flutter atriale


  • C) Tachicardia atriale multifocale


  • D) Extrasistoli sopraventricolari frequenti


  • E) Pause significative


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la A
l paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta Fibrillazione atriale.  Infatti il referto mostra:Aritmia totale da FA a FC media di 105 bpm. Anomalie aspecifiche del recupero”.

6 di 25 Domande

Giulio, 67 anni, soffre nelle ultime settimane di episodia di perdita di sensi inspiegata. Alla visita cardiologica toni ritmici e regolari, oltre che soffio sistolico I/VI puntale. Al tracciato il seguente riscontro: ​​​​​​​

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Flutter atriale


  • B) Bradicardia sinusale


  • C) Ritmo di scappamento giunzionale


  • D) Ritmo di scappamento ventricolare


  • E) BAV I grado


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la C
l paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta BAV I grado.  Infatti il referto mostra “Ritmo sinusale con verosimile blocco AV completo e ritmo di scappamento giunzionale a Fc di 52 bpm. Anomalie aspecifiche del recupero in sede laterale. Visibile onda U. QTc 330 ms in II”.

7 di 25 Domande

Che tipo di blocco e' rappresentato nel seguente ECG?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Blocco senoatriale secondo grado


  • B) Blocco senoatriale di terzo grado


  • C) Blocco atrioventricolare II grado Mobitz 2


  • D) Blocco atrioventricolare III grado


  • E) Flutter Atriale


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la D
Il paziente del caso clinico, in base ai reperti clinico-anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta blocco atrioventricolare di III grado. Infatti, il referto mostra: “Blocco atrioventricolare completo con dissociazione AV. F.C. atriale di 55 bpm. Ritmo di scappamento ventricolare a F.C. 8 bpm a doppia morfologia. Anomalie secondarie del recupero”.

8 di 25 Domande

Paziente astenico con polso irregolare. Nega precedente storia aritmica. Qual e' la diagnosi, seguendo il suddetto ECG?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Flutter atriale


  • B) Fibrillazione ventricolare


  • C) Fibrillazione atriale


  • D) Blocco AV II grado Mobitz 2


  • E) Nessuna delle precedenti


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la A
Il paziente del caso clinico, in base ai reperti clinico-anamnestici e all’ECG, presenta flutter atriale. Infatti il referto mostra: “Flutter atriale con blocco atrioventricolare variabile a conduzione media di 75 bpm. Nei limiti il recupero”.

9 di 25 Domande

In base all’ECG di superficie, rappresentato in questo ragazzo di 25, qual e' la posizione del fascio di kent sospettato?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Fascio anterosettale


  • B) Fascio posterolaterale sx


  • C) fascio postero settale dx


  • D) fascio laterale sx


  • E) Nessuna delle precedenti


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la A
Il paziente del caso clinico, in base ai reperti clinico-anamnestici e all’ECG, presenta fascio di kent antero-settale. Infatti il referto mostra: “Ritmo sinusale a FC 60 bpm. PR corto (80 ms). Presenza di onda delta con complessi QRS positivi in laterali, V2-V6 e negativa in V1 ed inferiori, come da via accessoria postero-settale dx. Anomalie aspecifiche del recupero.”

10 di 25 Domande

Paziente 60 anni, affannato e astenico, si reca al PS per profuse perdite di sangue emorroidarie. Qualcosa pero' non convince il medico di guardia, che esegue ECG. Qual e' il prossimo step?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Mandare il paziente in sala


  • B) Effettuare uno studio elettrofisiologico


  • C) Risolvere prima di tutto il problema emorroidario


  • D) Impiantare un pacemaker


  • E) Impiantare un defibrillatore


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la A.
Per il paziente del caso clinico, in base ai reperti clinico-anamnestici e all’ECG,  il prossimo step è mandare il paziente in sala. Infatti il referto mostra: “Ritmo sinusale a FC 50 bpm. Blocco trifascicolare: BAV I grado (PR 240 ms), emiblocco anteriore sinistro e blocco di branca dx (QRS 110 ms). Lieve sopraslivellamento del tratto ST-T nelle inferiori, significativo sottoslivellamento in V1-V3. Possibile STEMI postero-inferiore”.

11 di 25 Domande

Paziente con dolore lombare irradiato agli arti inferiori si presenta dal medico. Cosa è mostrato in questa RM della colonna lombo-sacrale in sezione sagittale?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Crollo vertebrale


  • B) Tumore osseo


  • C) Ependimoma


  • D) Spondilodiscite


  • E) Ernia discale


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la E.
La RM della colonna lombo-sacrale del caso clinico presentato mostra un’ernia discale lombare a carico del disco intersomatico fra L5-S1, che impronta la banda liquorale anteriore. Da questa singola immagine è impossibile dire se determina compressione radicolare in quanto servirebbe per tale valutazione anche la scansione assiale ed altri piani della stessa sagittale, ma verosimilmente, vista la clinica si può sospettare  un impegno intraforaminale con compressione radicolare.
Referto: "Si apprezza un’ernia discale lombare a carico del disco intersomatico fra L5-S1, che impronta la banda liquorale anteriore. Non evidenza di alterazioni ossee traumatiche, solide e/o infettive a carico dei segmenti ossei in esame".

12 di 25 Domande

Cosa si apprezza in questa TC dell’addome?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) HCC


  • B) Neoplasia renale


  • C) Ascite


  • D) Neoplasia pancreatica


  • E) Linfoma addominale MALT


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la C.
La TC dell’addome del caso clinico presentato mostra la presenza di una cospicua quota di versamento ascitico a distribuzione peri epatica, peri splenica e fra le anse intestinali, falda che si apprezza avendo una densità molto simile a quella dell’acqua. Possiamo escludere dalla singola immagine presentata la presenza di neoplasie a carico dei distretti elencati nelle opzioni.
Referto: "Si apprezza la presenza di una cospicua quota di versamento ascitico a distribuzione peri epatica, peri splenica e fra le anse intestinali".

13 di 25 Domande

Ragazzo di 26 anni si reca dal proprio medico curante in quanto ha apprezzato alla autopalpazione una tumefazione testicolare destra. Cosa si apprezza da questa ecografia testicolare?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Epididimite


  • B) Tumore testicolare


  • C) Cisti dell’epididimo


  • D) Orchite


  • E) Varicocele


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la C.
Dall’ecografia testicolare presentata si apprezza una sovracentimetrica cisti della testa dell’epididimo destro, che presenta margini netti ed ecostruttura omogeneamente anecogena, tipica delle formazioni a contenuto fluido di tipo semplice.
Referto: "Si apprezza a carico della testa dell’epididimo destro una sovracentimetrica formazione anecogena, a margini netti e ben definiti, da ascrivere a cisti dell’epididimo di tipo semplice. Non evidenza di lesioni solide a carico del parenchima testicolare, né alterazioni della sua normale ecostruttura".

14 di 25 Domande

Uomo di 42 anni si reca dal proprio medico curante in quanto ha apprezzato una tumefazione scrotale sinistra. Cosa si apprezza da questa ecografia testicolare?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Cisti testicolare


  • B) Epididimite


  • C) Tumore testicolare


  • D) Orchite


  • E) Idrocele


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la E.
Dall’ecografia testicolare del caso clinico presentato si apprezza un’abbondante quota di idrocele, ovvero una falda fluida (trasudato) che si forma fra la tonaca vaginale comune e la tonaca vaginale propria a causa di patologie primarie a carico del didimo o secondarie, quali traumi, ernie inguinali, ecc. All’ecografia l’idrocele, essendo una falda fluida, si apprezza come una raccolta anecogena peritesticolare e quando particolarmente abbondante disloca il testicolo comprimendolo verso il sacco scrotale.
Referto: "Si apprezza un’abbondante quota di idrocele che determina dislocamento verso il basso e perifericamente del testicolo omolaterale. Non evidenza di lesioni solide a carico del parenchima testicolare, né alterazioni della sua normale ecostruttura".

15 di 25 Domande

Paziente di 78 anni con dispnea e dolore toracico sinistro si presenta in PS. Cosa si apprezza in questa TC del torace?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Tumore polmonare


  • B) Polmonite interstiziale


  • C) Enfisema diffuso


  • D) Pneumotorace massimo


  • E) Versamento pleurico


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la E.
La TC del torace del caso clinico presentato mostra la presenza di ampia falda di versamento pleurico sinistro, che appare in parte saccato. Impossibile esprimersi sul parenchima polmonare visto che l’immagine presentata è con finestra per mediastino e non per parenchima polmonare.
Referto: "Si apprezza la presenza di ampia falda di versamento pleurico sinistro, che appare in parte saccato".

16 di 25 Domande

Paziente di 43 anni, si presenta in PS per febbre alta da circa 1 settimana. Cosa si apprezza in questa TC del torace?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Metastasi polmonari


  • B) Polmonite lobare


  • C) Ascessi polmonari


  • D) Polmonite interstiziale


  • E) Versamento pericardico


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la D.       
La TC del torace del caso clinico presentato mostra la presenza di una area nodulare di consolidamento parenchimale a ground glass a carico del lobo inferiore del polmone di destra, da riferire a polmonite interstiziale ad eziologia virale verosimilmente da Covid-19.
Referto: "Si apprezza la presenza di una area nodulare di consolidamento parenchimale a ground glass a carico del lobo inferiore del polmone di destra, da riferire a polmonite interstiziale ad eziologia virale verosimilmente da Covid-19. Non evidenza di alterazioni pleuro-parenchimali a carico dell’ambito polmonare di sinistra. Non evidenza di versamento pleurico in atto".

17 di 25 Domande

Paziente di 31 anni, si presenta in PS per dolore al fianco destro irradiato alla pelvi omolaterale. Cosa è mostrato in questa ecografia addominale superiore?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Tumore renale


  • B) Tumore epatico


  • C) Colecisti litiasica


  • D) Calcolo renale


  • E) Cisti renale


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la D.
Dall’ecografia addominale del caso clinico presentato si apprezza, in corrispondenza del gruppo caliceale medio del rene di destra, una centimetrica formazione iperecogena con cono d’ombra posteriore, da riferire a formazione litiasica.
Referto: "Si apprezza in corrispondenza del gruppo caliceale medio del rene di destra, una centimetrica formazione iperecogena con cono d’ombra posteriore, da riferire a formazione litiasica".

18 di 25 Domande

Paziente di 89 anni, si presenta in PS per dolore lombare molto severo. Cosa è mostrato in questa TC della colonna lombo-sacrale?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Tumore midollare


  • B) Tumore osseo


  • C) Anterolistesi


  • D) Frattura vertebrale


  • E) Retrolistesi


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la D.       
La TC della colonna lombosacrale del caso clinico presentato mostra una frattura plurifocale a carico di L1, con lieve dello spigolo somatico antero-superiore.
Referto: "Si apprezza una frattura plurifocale a carico di L1 con lieve dello spigolo somatico antero-superiore. Non segni di antero e retrolistesi, né di alterazioni osteostrutturali a carattere neoplastico. Segni di spondiloartrosi intersomatica ed interapofisaria associati".

19 di 25 Domande

Cosa si apprezza in questa RX?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Frattura pertrocanterica


  • B) Frattura branca ileo-pubica


  • C) Frattura acetabolare


  • D) Frattura branca ischio-pubica


  • E) Frattura sinfisi pubica


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la A.
L’RX bacino del paziente mostra una frattura pertrocanterica, con lieve diastasi dei monconi ossei in prossimità del piccolo trocantere.
Referto: "Si apprezza una frattura pertrocanterica, con lieve diastasi dei monconi ossei in prossimità del piccolo trocantere. Non evidenza di frattura a carico dei restanti segmenti ossei in esami. Segni di coxo-artrosi sinistra".

20 di 25 Domande

Ragazzo di 25 anni cade dalla bicicletta. Cosa si apprezza in questa RX?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Frattura dell’ulna


  • B) Frattura dello scafoide


  • C) Frattura del V raggio metacarpale


  • D) Frattura del radio


  • E) Frattura del capitato


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la D.
L’RX del polso del caso clinico presentato mostra una frattura plurifocale carico della porzione meta-epifisaria distale del radio,  evidenziabile come strie di radiotrasparenza che interrompono la corticale ossea, probabilmente provocata da un arto iperesteso verso l’esterno che cerca di parare una caduta: si tratta di una frattura completa, spostata e angolata dorsalmente a livello del radio distale.
Referto: "Si apprezza una frattura plurifocale carico della porzione meta-epifisaria distale del radio,  evidenziabile come strie di radiotrasparenza che interrompono la corticale ossea".

21 di 25 Domande

Uomo di 60 anni che ha impiantato un pacemaker da qualche giorno. Osservando il dato tracciato. In che modalita’ sta stimolando tra le seguenti?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) VVI


  • B) AAI


  • C) VDD


  • D) DDD


  • E) VVR


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e’ la B.
Il paziente, in base ai dati clinico-anamnestici e all’elettrocardiogramma, viene stimolato in modalita’ AAI. Bisogna considerare che la prima lettera rappresenta la camera stimolata, la seconda la camera sentita e la terza la funzione del pacing (Inibita o Rate responsive o Double-entrambe). In tal caso, seppur con un intervallo AV abbastanza lungo, e’ stimolato solo l’atrio ad intervalli regolari, quindi la prima risposta e’ la corretta.  Infatti, il referto mostra: “Ritmo da PMK in modalita’ AAI a FC 75 bpm. Intervallo AV impostato 400 ms. Blocco di branca sx incompleto. Anomalie secondarie del recupero.”

22 di 25 Domande

Uomo di 46 anni fumatore, obeso, ipercolesterolemico, che non assume nessuna terapia. Lamenta dolore toracico da 2 h. Si evidenza rialzo delle troponine. Quale delle considerazioni e’ quella vera?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Paziente con STEMI che deve andare incontro a rivascolarizzazione urgente


  • B) Paziente con NSTEMI che deve andare incontro a rivascolarizzazione urgente


  • C) Paziente con NSTEMI che deve andare incontro a rivascolarizzazione con timing in base alla classe di rischio


  • D) QT lungo


  • E) Paziente con embolia polmonare


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e’ la A.
Il paziente, in base ai dati clinico-anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta STEMI e deve andare incontro a rivascolarizzazione urgente. Si rileva sopraslivellamento del tratto ST in AVR e V1 (> 1 mm), oltre che in V2-3, e  sottoslivellamento del tratto ST diffuso, accompagnato da un rialzo dei valori enzimatici. Infatti il referto mostra: “Ritmo sinusale a FC 100 bpm. Normale conduzione AV. Sopraslivellamento del tratto ST in AVR, V1-3. Anomalie secondarie del recupero.”

23 di 25 Domande

Uomo di 36 anni con palpitazioni, senza sincope. Non ha una storia medica conosciuta. Qual e’ la possibile diagnosi?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Tachicardia rientro AV


  • B) Tachicardia da rientro nodale


  • C) Tachicardia ventricolare


  • D) Fibrillazione ventricolare


  • E) Torsione di punta


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e’ la A.
Il paziente, in base ai dati clinico-anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta tachicardia da rientro AV, in quanto e’ generato da una via accessoria che e’ riuscita a retrocondurre lo stimolo dopo l’extrasistole sopraventricolare, facendo partire la tachicardia. Non ci sono segni di dissociazione AV ed ad ogni QRS segue una P retrocondotta, non c’e’ intervallo tra Q e nadir di  S > 100 ms.  Infatti, il referto mostra: “ Ritmo sinusale a FC 85 bpm, interrotto da extrasistole sopraventricolare e tachicardia sopraventricolare a conduzione aberrante da via accessoria AV.”

24 di 25 Domande

Paziente di 64 anni con palpitazioni. Anamnesi positiva solo per BPCO. Mai nessun controllo cardiologico. Che cosa si evidenzia al tracciato?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Fibrillazione atriale


  • B) Extrasistoli atriali talora condotte e talora no


  • C) Flutter tipico comune


  • D) flutter tipico non comune


  • E) Flutter atipico


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e’ la C.
Il paziente, in base ai dati clinico-anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta Flutter atriale tipico comune con piu’ onde P che si succedono, non intervallate da isoelettrica, che precedono un QRS. In particolar modo questo tipo di flutter, detto comune, e’ dato da un circuito che ruota in senso antiorario con componente negativa nelle derivazioni inferiori e positiva in V1.  Infatti, il referto mostra: “Flutter atriale tipico a conduzione 2:1 con FC ventricolare di  70 bpm. Anomalie aspecifiche del recupero.”

25 di 25 Domande

Uomo di 62 anni arriva al PS per aver perso i sensi per strada. Ad accompagnarlo c’e’ il testimone dell’accaduto che rileva che l’uomo ha iniziato a farfugliare e non a vedere da un occhio, prima di avere vertigini e cadere a terra su di un lato. Viene eseguito il dato tracciato. Qual e’ la probabile condizione alla base di quello che e’ accaduto?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Dissezione aortica


  • B) STEMI


  • C) Fibrillazione atriale


  • D) Malfunzionamento del pacemaker


  • E) BAV III grado


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e’ la C.
Il paziente, in base ai dati clinico-anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta fibrillazione atriale che puo’ aver causato tromboembolia con ictus ischemico, probabilmente interessante la porzione posteriore dell’encefalo. Non a caso non vediamo piu’ l’onda P ed i complessi irregolari sono sostituiti da complessi stimolati regolarmente per un PM sottostante gia’ presente. Infatti, il referto mostra: “Fibrillazione atriale a stimolazione ventricolare elettroindotta (modalita’ VVI) a FC 60 bpm. Anomalie secondarie del recupero.”

Consegna il Compito!

Consegna il compito!


Tempo Rimasto 25 minuti!

Dottore, non aggiorni questa pagina prima del completamento della correzione.
Clicchi su "Consegna il Compito" per ottenere la correzione del compito.

consegna il compito