Blocco di branca destra


Il blocco di branca destra (BBDx) è un’anormalità della conduzione cardiaca in cui l’attivazione del ventricolo destro (VD) è ritardata per il rallentamento o il blocco della depolarizzazione che arriva dal VS.

Il VS è attivato normalmente, quindi la parte precoce del QRS è normale. Il ritardo nella conduzione al VD si evidenzia nella presenza di una onda R secondaria (R’) nelle precordiali destre (V1-V3) e un’ampia onda S nelle laterali.

La depolarizzazione ritardata del VD da origine anche ad anomalie secondarie della ripolarizzazione, con depressione del tratto ST e inversione onda T nelle precordiali destre.

Nel BBDx l’asse cardiaco è normale.

Eziologia


Le cause principali di un BBDX sono:

  • Ipertrofia ventricolare destra;
  • Embolia polmonare;
  • Ischemia miocardica;
  • Malattia reumatica;
  • Miocardite o cardiomiopatia;
  • Patologie degenerative del sistema di conduzione;
  • Difetti congeniti (difetto setto interatriale).

Classificazione

Blocco di branca destra incompleto. Si verifica quando c’è un ritardo di conduzione nella branca destra oppure all’interno dello stesso miocardio ventricolare destro. Anche se viene comunemente chiamato BBDx incompleto, è di fatto un ritardo di conduzione intraventricolare piuttosto che un vero blocco di branca. La branca destra infatti funziona in genere con un meccanismo tutto o nulla quindi o è presente la conduzione oppure no.

La parte iniziale del QRS è normale, mentre nella parte finale si evidenzia il ritardo di conduzione con una seconda onda R (R’) nelle precordiali destre e una profonda S nelle precordiali sinistre. Quindi la morfologia del QRS è del tipo rsR’ in aVR e V1-V2, del tipo qRs in I derivazione, aVL e V5-V6. Il QRS non è slargato, la durata non supera il 120 ms.

Da ricordare che un BBDx incompleto può essere erroneamente generato all’ECG se l’elettrodo di V1 è posizionato più in alto del IV spazio intercostale o più a destra della zona parasternale. Può inoltre essere una variante comune senza significato nei bambini.

Blocco di branca destra completo. Vi è un blocco totale della conduzione lungo la branca destra, mentre il VS e il setto di depolarizzano normalmente.

Perciò il QRS appare con morfologia RsR’ nelle derivazioni V1-V2 (aspetto a “orecchio di coniglio”) e una profonda onda S in aVL, I, V5-V6. Il QRS è slargato (> 120 ms).

Nel blocco di branca completo sono presenti anche anomalie della ripolarizzazione ventricolare che si traducono in variazioni del tratto ST e dell’onda T nelle derivazioni precordiali destre.

Diagnosi


Caratteristiche ECG-grafiche del BBDx:

  • Aspetto RsR’ (orecchio di coniglio o M) nelle derivazioni V1 e V2. Qualche volta possiamo trovare una onda R monofasica oppure un aspetto del tipo qR;
  • Profonda onda S in aVL, I, V5 e V6;
  • QRS ampio (> 120 ms)

Nella figura sopra si vede il tipico aspetto ad M del QRS in V1, mentre nella figura accanto si nota la tipica onda S profonda e ampia in derivazione I.

Nell’ECG possono essere associate al BBDx altre caratteristiche secondarie, come depressione del tratto ST e/o inversione dell’onda T nelle precordiali destre, come si vede nell’immagine sotto.

In un tracciato in cui sia presente un BBDx, al contrario del BBSx, è ancora possibile individuare segni di anomalia a carico del VS, come ischemia miocardica, ipertrofia VS, pericardite.
Non possono essere invece identificate altre anomalie del VD.

Caso clinico ECG 001


Blocco di branca destra: QRS ampio, con aspetto a M (o orecchio di coniglio) in V1-V3, onda S profonda nelle derivazioni laterali.

Caso clinico ECG 002


Blocco di branca destra: QRS ampio, con aspetto a M (o orecchio di coniglio) in V1-V3, onda S profonda nelle derivazioni laterali.

Caso clinico ECG 003


Blocco di branca destra: QRS ampio, con aspetto a M (o orecchio di coniglio) in V1-V3, l’onda S profonda nelle derivazioni laterali è meno evidente.

Caso clinico ECG 004


Blocco di branca destra: QRS ampio, con aspetto a M (o orecchio di coniglio) in V1-V3, onda S profonda nelle derivazioni laterali. Si nota anche l’inversione dell’onda T in V1-V2.

Caso clinico ECG 005


Blocco di branca destra incompleto: RSR’ in V1-V3, QRS non slargato (< 120 ms).

Caso clinico ECG 006


In diagnosi differenziale con il BBDx può entrare la sindrome di Brugada, che si associa ad aritmie ventricolari maligne. In questo tracciato troviamo un pattern RSR’ in V1-V3 che in questo caso è causato dal difetto genetico.

Trattamento


La terapia del blocco di branca destro dipende dalla causa scatenante e di quanto questa sia grave e curabile.

Se il blocco di branca sinistra è asintomatico e apparentemente non connesso a condizioni che necessitano di una terapia immediata, non è richiesto nessun trattamento specifico.

Card image cap
Test Ammissione

Preparazione Avanzata

Card image cap
Test Ammissione

Preparazione Avanzata

Card image cap
Test Ammissione

Preparazione Avanzata